Era davvero cieco, e guidava la moto: non è truffa, si tratta solo di “Un irresponsabile”

Francesco Giorgi
17 Ottobre 2017
inps

Un 59enne di Bari, affetto da retinite pigmentosa degenerativa, era stato denunciato dalla Finanza perché sorpreso mentre guidava il motorino. Inizialmente gli erano stati sequestrati i beni, ma è stato assolto: davvero non vedente, tiene semmai un comportamento “Pericoloso”, ma non è un truffatore.

Inizialmente era stato indagato per truffa aggravata ai danni dell’Inps. Una sentenza ha, al contrario, stabilito che la patologia era autentica, e dunque giusto erogargli la pensione di invalidità con indennità di accompagnamento. Fin qui, tutto bene, o quasi. E invece, si è trattato di un caso clamoroso, perché nonostante la menomazione conduceva una vita apparentemente in netto contrasto con la propria condizione fisica.

Protagonista, un barese di 59 anni, Francesco Caringella, ufficialmente affetto da cecità totale: nel 2013, dopo una serie di accertamenti e pedinamenti, svolti dalla Guardia di finanza di Bari su segnalazione dell’Inps, che lo avevano “sorpreso” intento a svolgere attività di volantinaggio e guidare il ciclomotore nelle strade di quartiere, a carico del pensionato invalido era stato notificato un provvedimento di sequestro degli importi pensionistici fino allora accumulati, dal 1990, per l’ammontare di 225.000 euro.

Sarebbe potuto diventare l’ennesimo caso di truffa all’Inps; invece, dopo quattro anni di processo, l’avvocato difensore del 59enne è riuscito a ribaltare la sentenza, dimostrando – anche sulla scorta delle consulenze mediche – come la malattia che ha colpito il soggetto, retinite pigmentosa degenerativa, lo abbia reso in effetti “cieco assoluto”: in grado, cioè, di percepire soltanto luci ed ombre. In buona sostanza: un comportamento “Irresponsabile”, tuttavia nient’affatto legato alla sua condizione clinica.

Tecnicamente, come riportato da alcune fonti Web, i medici che hanno testimoniato in Tribunale avrebbero dichiarato come, sulla base degli “Eccezionali poteri di adattamento dei soggetti invalidi”, nonostante un residuo visivo inferiore al 3% risulti possibile anche guidare un motoveicolo. Ciò non toglie, come hanno fatto mettere a verbale gli stessi medici, che si tratti di un’attività “Molto rischiosa, per il soggetto e per le altre presone: l’essere in grado di riconoscere il transito di un veicolo o un ostacolo sulla strada, senza poterne ricostruire le fattezze, è molto pericoloso”. Ma non è una truffa.

Seguici anche sui canali social

img_pixel strip_agos

Annunci Usato

  • alfa-romeo-159-2-0-jtdm-sportwagon-distinctive-2
    6.500 €
    ALFA ROMEO 159 2.0 JTDm Sportwagon Distinctive
    Diesel
    226.000 km
    02/2010
  • peugeot-308-1-6-hdi-90cv-sw-ciel-premium
    3.800 €
    PEUGEOT 308 1.6 HDi 90CV SW Ciel Premium
    Diesel
    152.500 km
    09/2009
  • mercedes-benz-a-200-d-automatic-sport-5
    34.900 €
    MERCEDES-BENZ A 200 d Automatic Sport
    Diesel
    16.776 km
    12/2020
  • mercedes-benz-a-200-d-automatic-sport-6
    34.000 €
    MERCEDES-BENZ A 200 d Automatic Sport
    Diesel
    27.077 km
    06/2021
  • volkswagen-golf-gti-performance-2-0-tsi-3p-bluemotion-technology
    24.500 €
    VOLKSWAGEN Golf GTI Performance 2.0 TSI 3p. BlueMotion Technology
    Benzina
    42.500 km
    01/2016
  • fiat-panda-1-2-easy-ideale-per-neopatentato
    10.900 €
    FIAT Panda 1.2 Easy IDEALE PER NEOPATENTATO
    Benzina
    11.513 km
    02/2017
  • volkswagen-golf-variant-2-0-tdi-dsg-executive-virtual-navi-acc-km-certific
    16.780 €
    VOLKSWAGEN Golf Variant 2.0 TDI DSG Executive VIRTUAL NAVI ACC KM CERTIFIC
    Diesel
    122.539 km
    06/2018
  • audi-a3-sedan-berlina-30-tdi-business
    21.499 €
    AUDI A3 Sedan Berlina 30 TDI Business
    Diesel
    38.030 km
    07/2019
  • ford-kuga-2-0-tdci-140-cv-2wd-dpf
    9.900 €
    FORD Kuga 2.0 TDCi 140 CV 2WD DPF
    Diesel
    113.500 km
    09/2010
page-background