Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio: record al Nurburgring

Zampata vincente del nuovo Sport Utility high performance sulla Nordschleife: i 20,6 km del tracciato sono stati coperti in 7’51”7. Per la versione ultrapotente del Biscione è record nella categoria SUV.

Missione compiuta: Alfa Romeo raddoppia sul tradizionale “terreno di caccia” delle Case auto tedesche. Dopo il primato fra le berline, ottenuto esattamente un anno fa da Fabio Francia al volante di Giulia Quadrifoglio, il classicissimo tracciato del Nurburgring vede il Biscione mettere nuovamente la propia firma. Questa volta, il record è di Alfa Romeo Stelvio: lo “Sport Utility” Alfa si è aggiudicato il titolo di “Regina” del tormentato percorso che si snoda intorno alle colline dell’Eifel.

Il tempo ottenuto da Alfa Romeo Stelvio al Nurburgring è stato di 7’51”7 (a titolo di paragone: circa 19 secondi in più rispetto alla Giulia Quadrifoglio): un video testimonia la cavalcata vincente della vettura.

Di particolare rilievo, ai fini delle imminenti novità di mercato, il fatto che il record sulla Nordschleife sia stato raggiunto dalla nuovissima configurazione “Quadrifoglio”, che Alfa Romeo aveva esposto a novembre 2016, in occasione del Salone di Los Angeles, e non ancora ufficialmente in vendita.

Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio porta in dote una struttura che fa ampio utilizzo di materiali ad elevata leggerezza e resistenza, ai fini della ottimale rigidità torsionale del telaio e sviluppati con l’obiettivo di centrare il perfetto bilannnciamento dei pesi fra anteriore e posteriore (50 – 50), l’albero di trasmissione in fibra di carbonio per il controllo della trazione integrale Q4 a sistema Torque Vectoring, lo Chassis Domain Control che gestisce l’elettronica di bordo e opera l’ottimale “mix” fra l’azione delle sospensioni attive, il controllo di stabilità e l’Active Aero Splitter, il sottile spoiler anteriore progettato per offrire la migliore aderenza.

Sotto il cofano di Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio c’è il performante 2.9 V6 Twin-Turbo ad iniezione diretta e distribuzione a quattro valvole per cilindro che già equipaggia Giulia Quadriflgio, abbinato ad un cambio automatico ad otto rapporti, e che sviluppa una potenza di 510 CV a 6.500 giri/min e 600 Nm di coppia massima disponibili già a 2.500 giri/min. Da urlo i valori prestazionali: 307 km/h la velocità massima, 3”9 per lo scatto da 0 a 100 km/h.

 

Alfa Romeo Stelvio Restyling: le foto spia Vedi tutte le immagini
Altri contenuti