Top Gear nel tunnel a 250 km/h: problemi legali in Norvegia

Il programma Top Gear è stato accusato dalle autorità norvegesi di aver infranto i limiti di velocità in un tunnel del Paese europeo.

Anche dopo l’uscita del trio “Clarckson, Hammond e May”, il programma di motori Top Gear, prodotto dall’emittente inglese BBC, continua a collezionare problemi legali in paesi esteri, legati ad una condotta di guida non proprio ortodossa.

La Norvegia avrebbe infatti ritirato le licenze per la messa in onda di una puntata girata nello stato del Nord Europa dopo che la troupe del programma è stata accusata di aver violato i limiti di velocità in un tunnel del paese.

Secondo le Forze dell’Ordine della Norvegia, una vettura testata da Top Gear è stata pizzicata mentre sfrecciava ad una velocità di 248 km/h mentre percorreva il tunnel. I portavoce del programma starebbero collaborando con le autorità per chiarire la vicenda, e nel frattempo hanno comunicato ufficialmente che le riprese sono state effettuate su strade chiuse al traffico e né Matt LeBlancChris Harris, ovvero i due conduttori della trasmissione, si trovavano in zona al momento della presunta violazione.

I Video di Motori.it

Auto e Moto d’Epoca: aspettando l’apertura…

Altri contenuti