Centauro dimentica moglie: se ne accorge dopo 40 km

Un uomo crede di aver perso la moglie durante la marcia, in realtà l’aveva dimenticata 40 km prima

Un uomo di 59 anni ha chiamato disperato i Carabinieri: “Sono un motociclista, mia moglie è caduta dal sellino mentre ero in viaggio e non riesco a chiamarla perché il suo telefono è nel bauletto…”. La telefonata, partita da Chieri, in provincia di Torino, ha messo subito in allerta i soccorsi.

Per fortuna, nella sua tragicomicità, la situazione era meno grave del previsto. In realtà il 59enne non aveva perduto la donna durante la corsa, bensì l’aveva dimenticata ad un autogrill, 40 km prima.

Dopo qualche minuto, l’uomo riceve una telefonata da un numero sconosciuto. Dall’altro capo, la donna. “Mi hai dimenticata a Moncalvo d’Asti”, ed immaginiamo le urla…L’uomo si è accorto dell’assenza solo quando si è fermato per un gelato.

I Video di Motori.it

Auto e Moto d’Epoca: aspettando l’apertura…

Altri contenuti