Humvee C-Series: l’Hummer risorge più inarrestabile che mai

L’inarrestabile Hummer è tornato in vita con una nuova denominazione, ma le sue inconfondibili caratteristiche sono rimaste immutate.

Forte delle sue origini da veicolo militare, l’Hummer H1 è stato uno dei fuoristrada più esagerati di tutti i tempi e per questo particolarmente apprezzato da chi cercava un veicolo eccentrico, vistoso e ovviamente inarrestabile.

Dopo essere stato ritirato dal mercato dal suo produttore, ovvero la General Motors, l’Hummer è ritornato con un nuovo nome: Humvee C-Series, ma l’essenza del veicolo è rimasta esattamente immutata. Grazie ad un accordo siglato da alcuni imprenditori di Detroit  – tra cui troviamo il designer Henrik Fisker e l’ex dirigente della Boeing Gilbert Villarreal – è nata una nuova società che ha deciso di produrre nuovamente il veicolo in piccola serie in uno stabilimento di Auburn Hills.

Gli Humvee C-Series saranno quindi forniti in un kit senza motore dalla AM General e successivamente assemblati dalla VLF Automotive di Bob Lutz con quattro differenti propulsori. Il veicolo potrà infatti essere equipaggiato con un poderoso turbodiesel V8 6.5 litri declinato nelle potenze da 190, 205, 250 CV, o in alternativa con un benzina V8 da 6.2 litri da 430 CV.  L’Humvee C-series è stato svelato ufficialmente in occasione del Salone di Shanghai e sarà distribuito in Asia, ma anche in Africa ed in Europa ad un prezzo che oscillerà intorno ai 150mila dollari.

Humvee C-Series: le immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

MIMO 2021: intervista a Andrea Levy

Altri contenuti