Drive Now: la funzione Handshake del car sharing di Bmw risolve i problemi di parcheggio

DriveNow, il car sharing di Bmw, mette a disposizione la nuova funzione Handshake che mette in contatto i clienti che cercano un parcheggio con quelli che cercano un’auto da noleggiare.

DriveNow, il servizio di car sharing del Gruppo Bmw che a Milano mette a disposizione modelli della Casa dell’Elica e Mini, è pronto a rivoluzionare  il mondo dell’auto condivisa  con la sbalorditiva funzione Handshake, pronta ad offrire agli oltre 70.000 clienti DriveNow un comodo passaggio di auto tra utenti iscritti al servizio.

Lo scopo di questa nuova funzione è quello di offrire un reale risparmio di tempo e denaro ai clienti DriveNow  (considerando che il servizio di car sharing si paga a minuto) generando di conseguenza anche una diminuzione del traffico e degli ingorghi in città. Se da un certo punto di vista, infatti, troviamo effetti positivi sul traffico cittadino  – specie nelle zone più congestionate – da un altro si può usufruire di una maggiore e più capillare disponibilità di vetture da noleggiare.

“Handshake è una novità rivoluzionaria per il car sharing – ha dichiarato  Andrea Leverano, Managing Director di DriveNow Italia che inoltre ha aggiunto  –  È un accordo non vincolante tra due utenti che non pone l’obbligo di noleggiare un’auto, ma allo stesso tempo offre enormi vantaggi ai clienti: garantisce un risparmio di tempo, evitando l’estenuante ricerca di posti auto disponibili, di denaro, e aumenta la disponibilità di veicoli nelle vicinanze.”

L’utilizzo della nuova Handshake risulta decisamente facile ed immediata: sull’app di DriveNow, i clienti dovranno semplicemente inserire la destinazione desiderata e attivare l’opzione “Offri l’auto a destinazione”. Ovviamente  per attivare e di conseguenza usufruire di questa nova funzione la propria destinazione dovrà trovarsi dentro il perimetro dell’area operativa. Dopo aver attivato l’opzione, l’app mostra la disponibilità del veicolo in corrispondenza della destinazione, indicando anche l’orario stimato di arrivo.

Se uno dei cliente DriveNow prenota una macchina in uso con l’opzione Handshake, l’utente alla guida riceve un messaggio sul display dell’auto e la prenotazione resta attiva per tutto il tempo necessario a raggiungere la destinazione e, anche se questo periodo supera i  15 minuti abituali, non verranno addebitati costi aggiuntivi. Una volta arrivati a  destinazione, il conducente seleziona “Consegna l’auto” sullo schermo della vettura , mentre  il nuovo cliente deve confermare  l’azione tramite app cliccando su “Prendi in carico”. In questo modo il noleggio precedente si conclude e inizia quello successivo.

Nel caso il cliente che ha riservato l’auto non arriva a destinazione come concordato, non ci sono svantaggi per il conducente, che può terminare il noleggio nella maniera tradizionale.

Bmw M3 berlina e Bmw M4 Coupé 2021: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

BMW M4 2021: coupé sportivo da 480 o 510 CV

Altri contenuti