La 500 festeggia Barbie

Una versione davvero speciale della Fiat 500 per festeggiare i 50 anni di Barbie: il 9 Marzo sulle strade di Milano

Una versione davvero speciale della Fiat 500 per festeggiare i 50 anni di Barbie: il 9 Marzo sulle strade di Milano

.

Le inventano proprio tutte in casa Fiat per rimanere sulla cresta dell’onda. E così a pochi giorni dal lancio ufficiale della 500 cabrio ecco un’ennesima nuova personalizzazione. Una versione molto trendy della piccola torinese dedicata alla bambola per eccellenza, la Barbie.    

Nata dalla collaborazione tra il Centro Stile Fiat e Mattel, la speciale vettura sarà ufficialmente regalata alla mitica “fashion-doll” il prossimo 9 marzo, nel giorno del suo cinquantesimo compleanno. 

Una versione tutta al femminile che non passerà certo inosservata. All’esterno spicca la particolare vernice laccata, simile allo smalto, rosa intenso mentre all’interno risaltano i sedili in alcantara laminata d’argento brillante e i tappetini impreziositi da fili di seta naturale e viscosa lucida.

Nei vani portaoggetti poi si possono trovare lucidalabbra dai colori brillanti da applicare specchiandosi rigorosamente nell’apposita cornice di led.  

E per essere alla moda anche dentro al garage, è stato realizzato un telo copri-vettura lucido sul quale campeggia l’immagine della Fiat 500 degli anni Sessanta e la firma di Barbie®.

Il pubblico potrà ammirare questa “doll-car” lunedì 9 marzo quindi, quando sfreccerà per le vie del centro di Milano. A bordo ci sarà Barbie e al suo fianco… Ken naturalmente. La sfilata terminerà in piazza Duomo, dove Barbie scenderà dalla sua vettura e farà un’inedita passerella su un pink carpet creato ad hoc. In contemporanea la band Nena suonerà dal vivo i pezzi di musica leggera più famosi legati ai cinquant’anni dell’intramontabile bionda.

Fiat 500 Barbie Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

“Il giorno de La Prima” con Olivier François

Altri contenuti

Reagire con più forza contro l’emergenza sanitaria; meno dividendo straordinario ai soci Fca, quota del 46% Faurecia a tutti gli azionisti Stellantis, studio di eventuali nuove distribuzioni; invariati tutti gli altri aspetti e la timeline di conclusione.