Citroen C4 Cactus: rotta verso oriente con l’Avventura Gialla

Padre e figlio affronteranno un emozionante viaggio di 15mila km allo volta di Pechino a bordo di una Citroen C4 Cactus di serie.

Citroen C4 Cactus: rotta verso oriente con l’Avventura Gialla

di Francesco Donnici

30 aprile 2017

Padre e figlio affronteranno un emozionante viaggio di 15mila km allo volta di Pechino a bordo di una Citroen C4 Cactus di serie.

I trentini Franco e Massimo Gionco, padre e figlio esperti in viaggi avventurosi, sono i protagonisti insieme Citroen C4 Cactus dell’Avventura Gialla, ovvero un’emozionante impresa che li porterà alla scoperta dell’estremo oriente.

I due avventurieri partono dalla storica sede milanese di Citroen Italia di via Gattamelata, alla volta di Pechino a bordo di una Citroen C4 Cactus PureTech 110 strettamente di serie, dotata di Grip Control e impreziosita con una speciale livrea esterna di colore giallo con impressa  la mappa che sintetizza il tragitto che percorreranno. Le uniche modifiche apportate alla vettura prevede l’adozione di un bagagliera sul tetto che ha lo scopo di ospitare pneumatici di scorta.

Padre e Figlio dovranno quindi affrontare un viaggio lungo 15mila km che li porterà nella città di Pechino dopo una quarantina di giorni, attraversando Grecia, Turchia, Iran, Turkmenistan, Uzbekistan, Kirghizistan, e Cina. Lo scopo dei due viaggiatori è quello di percorrere il tragitto della “Crociera Gialla“, ovvero la famosa spedizione organizzata nel 1931 dalla Casa del Double Chevron per “esplorare” una parte dell’Asia e dell’Estremo Oriente decisamente poco conosciuta agli occidentali.

La C4 Cactus dovrà affrontare percorsi decisamente ostici come i difficili passi himalayani sopra i 4mila metri e le strade sterrate del centro Asia grazie all’ausilio del Grip Control abbinato ai pneumatici polivalenti Michelin CrossClimate+ 205/50 R17. La vettura è equipaggiata con il propulsore PureTech 110: si tratta di un quattro cilindri turbo a benzina da 1.2 litri in grado di sviluppare ben 110 CV e 205 Nm di coppia massima disponibili già a partire da 1.500 giri/min, il tutte gestito da una trasmissione manuale. Secondo i dati dichiarati, questo motore permette alla Cactus di raggiungere i 188 km/h di velocità massima e di accelerare da 0 a 100 km/h in 9,3 secondi, mentre nel ciclo misto i consumi raggiungono i 23 km con un litro di carburante.

Franco e Massimo Gionco, sono padre e figlio che condividono la passione per i viaggi trasformati in un vero e proprio stile di vita. I due trentini usano le loro esperienze per raccontare l’emozione e l’ambiente tramite la professione di reporter e fotografi che li ha portati ultimamente a realizzare “Un Mondo da vivere“, ovvero un atlante di geografia vissuta, di abbaglianti nevi negli angoli più incredibili del mondo, di affascinanti bellezze naturali.