Compra una Ferrari: è senza patente

Da pensionato a milionario grazie ad una eredità: Andrea Vettori acquista una supercar e si fa accompagnare da un amico

Da pensionato a milionario grazie ad una eredità: Andrea Vettori acquista una supercar e si fa accompagnare da un amico

Incredibile la storia di Andrea Vettori, 57 anni. L’uomo vive a Sasseta, in provincia di Prato, e fino a qualche settimana fa sbarcava il lunario grazie ad una pensione di invalidità. Poi, proprio come in certi film, la fortuna lo bacia: eredita una fortuna da un vecchio zio e diventa milionario.

E il Vettori cosa fa? Quello che farebbero tutti, probabilmente: si dà ad acquisti extralusso, tra questi una Ferrari F430. Cosa c’è di strano allora? Semplice. Il buon Andrea è senza patente e si fa accompagnare in giro da un amico.

La Ferrari gli è costata 95mila euro, il totale dell’eredità, invece, pare ammonti ad almeno 1 milione di euro, più numerosi appezzamenti di terreno, tra cui uliveti, boschi e castagneti.

Decisamente non male per chi fino a poco fa tirava avanti con una pensione di invalidità civile da meno di 300 euro al mese. In paese, a Sasseta, così come riporta il quotidiano Il Tirreno, non si parla d’altro.

Andrea, intanto, si gode la sua Ferrari F430 F1 rossa, che al momento dell’acquisto contava solo12mila chilometri. A guidarla è un ex pilota, Enrico Maestrini, ora a tutti gli effetti autista personale di Vettori. “Sono andato ad acquistarla vestito con scarpe da lavoro, jeans stracciati e una felpa., In concessionaria mi hanno detto: guardi, il bar è di fianco…”.

Ora la Ferrari si trova in una struttura a metà tra una stalla ed una garage. Accanto a lei, un piccolo allevamento di galline.

Altri contenuti