E’ contromano, due persone bloccano ambulanza con paziente grave

E’ accaduto ad Orbassano, gli attivisti pro-legalità hanno anche filmato l’autista che cercava di guadagnare tempo

E’ accaduto ad Orbassano, gli attivisti pro-legalità hanno anche filmato l’autista che cercava di guadagnare tempo

Cercava di guadagnare tempo per salvare la vita del paziente, colpito da emorragia interna, che stava trasportando in ambulanza. Per questo l’autista di un mezzo della Croce Rossa di Beinasco ha imboccato una via in contromano nei pressi dell’interporto di Orbassano (Torino).

Non si aspettava certo di trovarsi di fronte due attivisti, cosiddetti ‘tifosi della legalità’, che lo hanno fermato e costretto a ritornare indietro proseguendo sì nella direzione corretta, ma facendogli pure perdere 20 minuti preziosi.

“L’ambulanza non era a sirene spiegate, sono disposto a pagar per quel che ho fatto, ma non sono un mostro”, ha dichiarato a La Stampa Claudio, il tassista 50enne autore del gesto insieme ad un altro uomo che ha ripreso la scena  “Sono state dette cose non vere. Ho pubblicato le foto sul gruppo Torino Sostenibile, oggi non lo rifarei”. Il tutto è accaduto lunedì 20 marzo alle ore 16. “Nelle foto che ho scattato si vede chiaramente che luci dell’ambulanza sono spente”, si è giustificato Claudio.

I Video di Motori.it

Auto e Moto d’Epoca: aspettando l’apertura…

Altri contenuti