Modena, Google Street View fa catturare un pirata della strada

L’incidente era avvenuto a fine settembre ed aveva provocato due feriti. Responsabile, il guidatore di un furgone bianco

L’incidente era avvenuto a fine settembre ed aveva provocato due feriti. Responsabile, il guidatore di un furgone bianco

E’ il 28 settembre scorso, Carpi (provincia di Modena). Un misterioso furgone bianco  provoca un incidente con ferimento di due persone a bordo di un auto. L’uomo al volante non presta i soccorsi e scappa via.

Mesi dopo crede di averla fatta franca, non facendo però i conti con Google Street View. Proprio il servizio della Big G, infatti, ha aiutato i Carabinieri ad individuare il responsabile dell’incidente.

Gli agenti hanno esplorato attentamente la zona del sinistro, fin quando non sono risaliti ad un furgone bianco che corrispodendeva a quello descritto da diversi testimoni. I Carabinieri a quel punto hanno contattato Google facendosi dare le immagini originali, senza pixelature. Ecco che dunque  che il pirata della strada, risultato essere un 35enne siciliano, è stato incastrato.

I Video di Motori.it

Auto e Moto d’Epoca: aspettando l’apertura…

Altri contenuti
Imola: 3 gare della Ferrari da dimenticare
Formula 1

Imola: 3 gare della Ferrari da dimenticare

Una vittoria che lascia molti tifosi con l’amaro in bocca; un pauroso incidente che avrebbe potuto avere conseguenze tragiche; un doppio ritiro: tre episodi che, per alcuni aspetti, sono da archiviare fra le giornate-no per le “Rosse”.