Usa: 28enne truffa donne facendosi regalare diverse supercar

Il bottino comprendeva Lamborghini e Chevrolet. Il ragazzo vendeva poi le auto sostenendo di essere derubato

Il bottino comprendeva Lamborghini e Chevrolet. Il ragazzo vendeva poi le auto sostenendo di essere derubato

La storia del 28enne americano Timothy Rossel ha fatto rapidamente il giro del web. Curioso il modo in cui ha architettato la sua truffa che gli ha procurato incassi milionari attraverso la vendita di supercar che ignare donne gli regalavano. Il buon Timothy tornava da loro choccato e disperato, sostenendo di essere stato truffato.

Timothy adescava le vittime delle sue truffe su un sito di dating, Plenty of Fish. La strategia era identica per tutte le munifiche donne. Presentazione con un nome falso, ogni volta differente, fase dell’innamoramento quindi la richieta del regalo.

Tra le mani di Rossel sono finite Lamborghini Gallardo e Chevrolet Corvette Z06. La truffa è stata scoperta grazie ad una intuizione di una delle vittime, che ha notato diversi documenti falsi del 28enne.

Da lì la denuncia alla polizia di Union, Missouri, le indagini, la scoperta della truffa e le manette per Timothy.

I Video di Motori.it

Auto e Moto d’Epoca: aspettando l’apertura…

Altri contenuti
Imola: 3 gare della Ferrari da dimenticare
Formula 1

Imola: 3 gare della Ferrari da dimenticare

Una vittoria che lascia molti tifosi con l’amaro in bocca; un pauroso incidente che avrebbe potuto avere conseguenze tragiche; un doppio ritiro: tre episodi che, per alcuni aspetti, sono da archiviare fra le giornate-no per le “Rosse”.