Addio al CID, arriva l’app per la constatazione amichevole

Un’applicazione snellisce le operazioni connesse al modulo di constatazione amichevole

Un’applicazione snellisce le operazioni connesse al modulo di constatazione amichevole

I Paesi Bassi si adeguano all’Italia ed introducono l’app che va ad equiparare il modulo di constatazione amichevole. L’applicazione, scaricabile gratuitamente, è utilizzabile su tutti i sistemi operativi.

L’app (che può essere utilizzata anche da ciclisti, motocilcisti e pedoni) va a snellire le operazioni connesse alla compilazione del modulo. Dunque, stop al riempimento delle varie caselle e al dover descrivere la posizione delle auto al momento del sinistro.

La nuova applicazione, infatti, è in grado di segnalare alle forze dell’ordine la posizione dei mezzi coinvolti nell’incidente tramite Gps.

Secondo quanto riferiscono i quotidiani olandesi, questa applicazione riuscirà a risolvere anche la questione della mancata presenza a bordo del modulo. Problema che riguarda il 15% degli automobilisti.

In Italia l’applicazione è disponibile già da qualche anno. A metterla a punto è stata la Sicurezza e Ambiente Spa; accanto all’app è disponibile anche una carta servizi che propone supporto e assistenza 24 ore su 24, in tutti i giorni dell’anno, e soccorso stradale entro 20 minuti dalla richiesta.

I Video di Motori.it

Auto e Moto d’Epoca: aspettando l’apertura…

Altri contenuti
Imola: 3 gare della Ferrari da dimenticare
Formula 1

Imola: 3 gare della Ferrari da dimenticare

Una vittoria che lascia molti tifosi con l’amaro in bocca; un pauroso incidente che avrebbe potuto avere conseguenze tragiche; un doppio ritiro: tre episodi che, per alcuni aspetti, sono da archiviare fra le giornate-no per le “Rosse”.