Citroen punta sul web per lanciare la nuova C3

Parte dal Web la campagna di lancio della vettura francese che punta a coinvolgere gli utenti attraverso un portale online e una community

Parte dal Web la campagna di lancio della vettura francese che punta a coinvolgere gli utenti attraverso un portale online e una community

In occasione del lancio sul mercato della nuova Citroen C3, la Casa francese ha dato vita a un progetto di comunicazione innovativo che fa leva sul Web per coinvolgere i potenziali clienti.

L’idea che sta alla base dell’iniziativa è proporre la nuova compatta come lo strumento per far esprimere ai clienti emozioni, esperienze di viaggio, impressioni e sensazioni, a 360 gradi. Per farlo Citroen ha realizzato un portale Web 2.0 dove gli utenti possono (previa registrazione) inserire fotografie, caricare video, testi, musica, punti di vista e altro ancora su percorsi, strade, viaggi, vita quotidiana in auto.

Nello specifico la campagna di comunicazione si articola in tre segmenti: il primo è un configuratore online – chiamato New C3 Trip – dove, con la stessa panoramica offerta dal parabrezza Zenith della nuova Citroën C3, gli utenti possono iniziare a immaginare e condividere, in maniera multimediale, le proprie emozioni di viaggio.

Il secondo prende il nome di Tripsensations.com e altro non è che un portale dedicato dove gli internauti possono scegliere un percorso urbano o extraurbano reale ed abbellirlo liberamente con contenuti multimediali (foto e video) e testuali. Come ogni community che si rispetti inoltre gli altri partecipanti possono commentare, votare i contenuti migliori e confrontare esperienze e impressioni.

La terza infine prevede l’affissione di manifesti costruiti esclusivamente sulle impressioni e sensazioni espresse dagli utenti della community, in modo da renderli protagonisti in prima persona della campagna di comunicazione.

Stellantis al Milano Monza Motor Show 2021 Vedi tutte le immagini
Altri contenuti

Elettrificazione “per tutti” e nuovi servizi alla mobilità al centro della rassegna lombarda che costituisce un’importante manifestazione per la ripartenza dell’intera filiera automotive dopo l’emergenza sanitaria.