Olanda, le lezioni di guida si potranno pagare con il sesso

Una legge chiamata “a ride for a ride” prevede il pagamento della lezione di guida con una prestazione sessuale ma non il contrario.

Una legge chiamata “a ride for a ride” prevede il pagamento della lezione di guida con una prestazione sessuale ma non il contrario.

 

In Olanda sarà possibile dare lezioni di guida in cambio di…sesso. Avete capito bene.

Nel paese dei tulipani è stata approvata -secondo quanto riporta l’Indipendent e il The Telegraph- una legge chiamata “a ride for a ride” (un giro per un giro) e che prevede che gli istruttori delle scuole guida possano essere pagati, qualora lo vogliano, in natura, a condizione che la prostituta (che in Olanda ricordiamo è una professione legale) abbia compiuto 18 anni e abbia regolare licenza di esercizio.

Una sorta di scambio di prestazioni lavorative che però è stata criticata duramente da Gert-Jan Segers, membro del partito cattolico Christian Union.

Tra mille polemiche però una precisazione da parte del Governo: si potrà pagare una lezione di guida con una prestazione sessuale ma pagare una prestazione sessuale con una lezione di guida non sarà ritenuto legale. 

I Video di Motori.it

Auto e Moto d’Epoca: aspettando l’apertura…

Altri contenuti
Imola: 3 gare della Ferrari da dimenticare
Formula 1

Imola: 3 gare della Ferrari da dimenticare

Una vittoria che lascia molti tifosi con l’amaro in bocca; un pauroso incidente che avrebbe potuto avere conseguenze tragiche; un doppio ritiro: tre episodi che, per alcuni aspetti, sono da archiviare fra le giornate-no per le “Rosse”.