Honda e IED: a Ginevra debutta la concept car Tomo

Tomo è una futuristica vettura 100% elettrica frutto della collaborazione tra Honda Design e 13 studenti del Master biennale in Transportation Design IED Torino.

Honda e IED: a Ginevra debutta la concept car Tomo

di Francesco Donnici

12 Febbraio 2019

Lo IED (Istituto Europeo di Design) ritornerà al Salone di Ginevra (in programma dal 7 al 17 marzo prossimi) per presentare Tomo, inedita concept car a zero emissioni realizzata in collaborazione con Honda Design. Tomo è frutto del progetto di tesi portato avanti da un team formato da 13 studenti del Master biennale in Transportation Design IED Torino, il celebre istituto che prepara giovani provenienti da tutto il mondo a diventare i designer del futuro.

Il Costruttore giapponese si è rivolto al team di studenti chiedendogli di lavorare sul breaf Honda next “fun” driving, con lo scopo di realizzare il design dell’auto ideale per i giovani da qui a sei anni. I 13 ragazzi hanno iniziato questo ambizioso progetto lavorando ad una prima fase di ricerca focalizzata su alcuni valori chiave, come ad esempio amicizia, divertimento alla guida e rispetto per l’ambiente circostante.

Dopo un lungo e attento periodo di progettazione ha preso vita l’idea di Tomo, che si presenta come una show car con meccanica 100% elettrica, a metà strada fra uno smart device e un mobility tool. Questo prototipo risulta capace di unire in un unico abitacolo le esigenze del divertimento nel tempo libero fuori dal contesto urbano con le necessità di lavoro all’interno della realtà cittadina. Questo particolare veicolo punta quindi a diventare un compagno fedele di chi lo utilizza, grazie alla capacità di adattarsi alle più svariate esigenze e desideri. La parlo Tomo è stata scelta perché in giapponese significa “amico”, sottolineando in questo modo la capacità di questo mezzo di trasporto ad adattarsi ai bisogni dell’utente che lo utilizza nella vita quotidiana, sia all’interno che fuori il contesto urbano.

Con una lunghezza di 3.997 mm, una larghezza di 1.893 mm, un’altezza di 1.556 mm e un passo di 2.690 mm, Tomo sfoggia una volumetria da coupé e funzionalità da mini pick-up, il tutto “mascherato” da un corpo vettura dal design giovanile e di tendenza. Il futuristico abitacolo si distingue invece per la presenza di numerosi schermi e del sistema head-up sul windscreen.

“Noi di Honda Design lavoriamo costantemente per creare un design in linea con la filosofia del nostro marchio, offrendo agli utenti la nostra esperienza legata al divertimento e alla libertà della mobilità” ha dichiarato Taku Kono, General Manager Styling Design Division Honda R&D, che ha aggiunto: “Partendo dalla partecipazione attiva di giovani designer, attraverso partnership e stage in Europa, e in concomitanza con la presentazione dell’evoluzione del concept Honda Urban EV a Ginevra, abbiamo chiesto ai giovani designer IED di proporre una variante a questo tema. È stato un viaggio entusiasmante e allo stesso tempo prezioso, sia per noi sia per gli studenti, grazie alla fusione della filosofia di Honda Design con l’energia creativa e l’impegno dei giovani designer IED”.

Tutto su: Honda, Salone di Ginevra