Mercedes Concept A Sedan: in anteprima al Salone di Shanghai

Riflettori puntati sul nuovo linguaggio stilistico per la futura generazione di “compatte” Mercedes, che si esprime nella Concept A Sedan.

Mercedes Concept A Sedan: in anteprima al Salone di Shanghai

di Francesco Giorgi

18 aprile 2017

Riflettori puntati sul nuovo linguaggio stilistico per la futura generazione di “compatte” Mercedes, che si esprime nella Concept A Sedan.

All’imminente Salone di Shanghai, Mercedes presenta in anteprima la Concept A Sedan, prototipo sviluppato dal Centro Stile di Stoccarda quale prefigurazione di un nuovo capitolo – in termini di disegno del corpo vettura e di contenuti tecnologici – per il segmento delle vetture di dimensioni compatte in un’ottica a breve – medio termine.

L’inedita Mercedes Concept A Sedan viene anticipata, in queste ore, da una prima gallery di immagini di anteprima e da un dettaglio delle caratteristiche progettuali. La concept deriva, secondo le prime indicazioni, dal prototipo “Aesthetics A” annunciato lo scorso gennaio che, a sua volta, annunciava una futura generazione di modelli “compatti” caratterizzati da un discorso stilistico tutto nuovo.

Le linee – guida del progetto vengono illustrate, nel frattempo, dal responsabile Design di Daimler AG, Gorden Wagener“La nuova Concept A Sedan illustra in maniera chiara come sia ormai terminata l’epoca delle ‘pieghe’: proporzioni ottimali e un sinuoso disegno delle superfici, dalle linee ridotte, costituiscono la prossima pietra miliare della della filosofia di stile Mercedes per il futuro dei modelli compatti e rappresentano il potenziale di una nuova epoca di design”.

L’attuale generazione di modelli “compatti” per Mercedes ha, negli anni, apportato un valido contributo al new deal della Stella a Tre Punte in termini di immagine e di gradimento da parte dei mercati, tanto da rendere il 2016 come il sesto anno migliore, nella storia Mercedes, relativamente ai dati di vendita. Complessivamente, fra Classe A, CLA e CLA Shooting Brake, GLA e, in parte, Classe B, sono oltre due milioni le unità vendute dal 2012 ad oggi.

L’analisi delle prime immagini, unita alle note caratteristiche comunicate da Mercedes, indica che la Concept A Sedan attesa al Salone di Shanghai 2017 misura 4,57 m di lunghezza, 1,87 m di larghezza e 1,46 m di altezza. Apprezzabile, alla luce delle attuali tendenze di design e delle preferenze di un tipo di clientela che predilige un’impostazione sportiveggiante anche fra le “tradizionali” berline tre volumi di segmento premium, la linea coupé a quattro porte, sottolineata da un profilo decisamente personale per le fiancate e per il tetto, che dànno l’impressione di volere convergere verso la parte posteriore della vettura. Una linea di cintura alta, sbalzi (anteriore e posteriore) ridotti e un impatto visivo complessivamente “massiccio” (pur se in parte mitigato dall’andamento laterale) sottolineano il nuovo disegno impostato per la concept A Sedan.

Proseguendo con un discorso di dichiarata sportività, Mercedes Concept A Sedan mette in evidenza una serie di dettagli che fanno piacere agli appassionati dei modelli ad alte prestazioni: i grandi cerchi da 20″ dal disegno inedito e sottolineati dagli ampi passaruota, una presa d’aria “a tutta larghezza”, dalla griglia a nido d’ape e da una feritoia orizzontale portante, la calandra “Panamericana” a quindici listelli verticali a finitura cromata ripresa dalla attuale Amg GT, il vistoso cofano motore con doppia nervatura longitudinale e, nella zona posteriore, l’accenno di [glossario:spoiler] sul baule e il [glossario:diffusore] inferiore. Si segnalano, infine, i terminali di scarico a finitura cromata scura, il tetto panoramico in cristallo, la finestratura oscurata e una particolare verniciatura UV per la carrozzeria.