Autostrade: il traffico di veicoli pesanti continua ad aumentare

Nei primi sei mesi dell’anno il traffico di veicoli pesanti nelle autostrade italiane è aumentato del 3,2%.

Secondo gli ultimi dati sull’andamento del traffico autostradale in Italia – elaborati da Aiscat (Associazione Italiana Società Concessionarie Autostrade e Trafori) e diffusi dal Centro Ricerche Continental Autocarro – la presenza dei veicoli pesanti nei primi sei mesi del 2018 in Italia è aumentato del 3,2% rispetto al medesimo periodo dello scorso anno.

Questi dati assumono ancora più rilevanza se si nota che nel solo mese di giugno l’aumento è cresciuto dell’1,7% rispetto allo stesso periodo del 2017, inoltre bisogna sottolineare che il livello di traffico dei veicoli pesanti è cresciuto maggiormente rispetto a quello dei veicoli leggeri, considerando che quest’ultimo ha registrato solo un aumento dello 0,1% rispetto al medesimo periodo dello scorso anno.

Tra i tratti autostradali in cui l’aumento del traffico di veicoli pesanti è risultato più evidente troviamo al primo posto la BreBeMi, con un aumento del 23,1%, seguita dalla Pedemontana Lombarda (+16,2%), mentre al terzo posto si posiziona la tangenziale esterna di Milano che ha registrato un +14,9%. Questi dati confermano la forte tendenza alla crescita del traffico pesante in autostrada, infatti basti pensare che già nel 2017 nel nostro paese si era registrata una crescita del 3,5% rispetto al 2016.

Altri contenuti