brumbrum: apre la Factory di Reggio Emilia

La struttura si basa su un’area di oltre 50.000 mq ed è capace di gestire qualcosa come 1.200 auto al mese.

Chi conosce la realtà di brumbrum ne apprezza le potenzialità grazie anche alla sua piattaforma digitale in cui è possibile trovare vetture usate, a km 0 e a noleggio. Oltre tutto, si possono gestire tutte le pratiche, dall’acquisto all’eventuale noleggio, persino in finanziamento, direttamente online.

Nuova Factory a Reggio Emilia

Adesso, è sorta una nuova Factory a Reggio Emilia, nei pressi della stazione ferroviaria dedicata all’alta velocità, nella quale le vetture usate possono essere riqualificate al ritmo di 1.200 auto al mese. Si tratta di una struttura che occupa una superficie di oltre 50.000 mq nei quali si trovano l’area produttiva, la zona di stoccaggio e gli uffici commerciali.

La realtà di Reggio Emilia ha comportato un investimento di 4 milioni di euro, ed ha iniziato le sue attività a settembre anche se andrà a pieno regime all’inizio del prossimo anno. Attualmente offre lavoro a 40 dipendenti ma entro i prossimo 2 anni consentirà di lavorare a 150 addetti.

“Abbiamo raccolto in un solo stabilimento industriale tutti i processi necessari per il ricondizionamento di vetture usate”, racconta Francesco Banfi, CEO di brumbrum,“tutte le nostre auto hanno standard qualitativi elevati, sono garantite e certificate. Non accettiamo compromessi quando si tratta di prendere tutte le precauzioni necessarie affinché l’auto possa soddisfare le nostre aspettative e quelle del futuro cliente”.

 

brumbrum: apre la Factory di Reggio Emilia Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Nuovo Toyota Proace City 2020

Altri contenuti
Il carpooling aziendale si rialza dopo l’emergenza
Car sharing

Il carpooling aziendale si rialza dopo l’emergenza

Secondo i dati della IV Conferenza Nazionale sulla Sharing Mobility, il settore del carpooling aziendale aveva confermato nel 2019 la forte crescita degli anni precedenti: 299 aziende coinvolte, 350 mila iscritti, 475 mila viaggi e 13 milioni di km condivisi. Il lockdown ha invece sparigliato le carte. Ma ora sembrerebbe in netta ripresa. Tra i … Continued