Dacia Duster Black Collector: nuova serie speciale

Soltanto 500 unità per l’inedita “special edition” che aggiunge ulteriore esclusività all’allestimento Prestige: proposta unicamente per il mercato francese, sarà disponibile alle ordinazioni online da settembre.

Dacia “traina” le vendite europee di Renault Groupe (nei mercati UE, il marchio romeno ha, lo scorso maggio, fatto segnare un nuovo “segno più”, nello specifico il +7,8%; e, nell’arco dei primi cinque mesi di quest’anno, ha registrato +11,7% sullo stesso periodo del 2018), situazione che si concretizza nel superamento del 5% di quota di mercato. E, da “brand” generalista e low budget, tramuta gradualmente la propria immagine verso un’allure più “di tendenza” ed attenta alla clientela più giovane.

Le ultime conferme, in questo senso, sono state contrassegnate da due novità sotto i riflettori in queste settimane: ad aprire le danze, ci ha pensato Dacia Duster Techroad, che ha fatto bella mostra di se al recentissimo Salone di Torino Parco del Valentino 2019 (qui il nostro approfondimento). Adesso, è la volta di una inedita “specialissima”: Dacia Duster Black Collector, edizione a tiratura ultralimitata e numerata, che verrà commercializzata a partire dal prossimo settembre.

Non sarà facile, tuttavia, imbattersi in un esemplare della nuova “special edition” sulle nostre strade: tanto per l’esiguo numero di esemplari che verranno allestiti (soltanto 500 unità), quanto per il fatto che Dacia Duster Black Collector è destinata al mercato francese. E, a conferire ulteriore immagine “modernista” all’iniziativa, esclusiva è anche la modalità di prenotazione: ciascuna delle 500 Dacia Duster Black Collector è ordinabile solamente online, attraverso un sito Web dedicato. E questa è un’altra novità per il mondo Dacia. Sarà dunque altrettanto difficile vederne una “pronto vendita” in concessionaria. Quanto ai prezzi di vendita, le bocche sono cucite: per conoscere gli importi, non resta che attendere il prossimo settembre, appunto al via delle prenotazioni.

Un primo vernissage è stato tuttavia messo in scena: l’occasione è stata l’annuale “Pic-Nic” Dacia, giunto quest’anno alla decima edizione: evento-simbolo per la comunità di appassionati e possessori dei modelli del marchio romeno, l’happening si è svolto domenica scorsa nella cornice romanica della antichissima Abbazia di Chaalis (Fontaine-Chaalis, nel Dipartimento dell’Oise nella regione dell’Alta Francia), fondata da San Colombano. Alla presenza di 10.000 persone, Dacia Duster Black Collector ha messo in evidenza i propri atout: indicata dai vertici Renault Groupe come nuova declinazione dall’immagine votata all’avventura ed alla vita all’aria aperta ma nello stesso tempo in possesso di una marcata connotazione chic, Dacia Duster Black Collector porta in dote una esclusiva tinta carrozzeria in nero metallizzato con motivi grafici dedicati in colore giallo a contrasto, enfatizzati da una sottile striscia diagonale con iscrizione “Duster”. E, all’interno, anticipato da esclusivi battitacco che recano anch’essi una scritta “Duster” e la numerazione progressiva di ciascuna unità, un set di tappetini personalizzati ed un impianto audio Focal, nonché la telecamera multiview ed il modulo infotainment compatibile con gli standard Apple CarPlay ed Android Auto. Il tutto, ad arricchire l’allestimento alto di gamma “Prestige”, che di serie offre climatizzatore automatico, Cruise Control, Pack Comvfort (sedili con supporto e regolazione lombare e poggiabraccio centrale anteriore), finiture esterne esclusive, finestratura laterale e posteriore oscurata, rivestimenti interni dedicati, volante rivestito in pelle TEP, cerchi in lega “Maldive” da 17”. E, relativamente alla tecnologia multimediale e di ausilio alla guida, il navigatore Media Nav Evolution con display da 7”, l’Hill Start Assist con ESP, la telecamera posteriore per le manovre di parcheggio, il radar parking ed i fendinebbia.

Sotto il cofano, la motorizzazione di Dacia Duster Black Collector viene rappresentata dall’unità benzina TCe da 130 CV.

Dacia Duster Pick-up: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Dacia Duster ecoG GPL: la prova

Altri contenuti