Opel Astra, la nuova generazione sarà prodotta a Russelsheim

La prossima generazione della media Opel sarà realizzata nello storico stabilimento tedesco.

Il Gruppo PSA, che controlla il marchio Opel, ha dichiarato che investirà nello stabilimento tedesco di Rüsselsheim per avviare la produzione della nuova generazione dell’Opel Astra, pronta a partire nel 2021. L’annuncio ufficiale è arrivato dopo la firma di un accordo siglato tra PSA e il comitato aziendale e IG Metall e come menzionato nel piano PACE!

La nuova generazione dell’Opel Astra, una delle vetture simbolo della Casa del Fulmine, sarà realizzata sfruttando la nuova piattaforma EMP2 del Gruppo PSA che permetterà di produrre in un secondo momento anche una versione elettrificata del celebre modello di segmento “C”. L’operazione è andata in porto grazie all’ottimizzazione di efficienza e competitività dell’azienda, inoltre la produzione della nuova Astra aggiungerà a quella dell’ammiraglia Insignia che continuerà ad essere assemblata a Rüsselsheim.

“E’ un importante passo avanti per lo stabilimento di Rüsselsheim. Quest’investimento permetterà di lavorare su due turni e di garantire il futuro sostenibile dello stabilimento di Rüsselsheim – ha dichiarato Michael Lohscheller, CEO di Opel, che ha inoltre aggiunto – Questo risultato dimostra la determinazione di tutte le parti interessate e coinvolte per arrivare a un risultato che funzioni per tutte le parti. Rüsselsheim continuerà ad avere un ruolo importante nell’impronta industriale di Groupe PSA”.

L’accordo siglato dal Gruppo franco-tedesco con le parti sociali assicurerà ai dipendenti che lavorano in catena di montaggio (nati prima del 1963) di accedere ad un programma di pensionamento parziale, mentre per i dipendenti che lavorano in quest’attività di produzione sarà riaperto il programma volontario. Grazie a questo accordo, nel prossimo futuro saranno assunti nello stabilimento tedesco ben 120 nuovi apprendisti all’anno.

“L’aumento della competitività, dell’efficacia e della qualità fa parte del DNA della produzione di Groupe PSA e lo stabilimento di Rüsselsheim ha compiuto progressi significativi in tutti questi settori – ha dichiarato Yann Vincent, Direttore industriale e della supply chain di Groupe PSA – Conto su Rüsselsheim per contribuire alla produzione della Opel Astra di prossima generazione.”

Nata nel 1991 come erede dell’iconica Opel Kadett, l’Astra attualmente viene prodotta negli stabilimenti di Ellesmere Port (Regno Unito) e a Gliwice (Polonia). Questo celebre modello ha vinto nel corso degni anni numerosi premi, tra cui l’importante riconoscimento “Car of the Year” nel 2016.

Opel: la nuova Astra tra le più aerodinamiche di Rüsselsheim Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Nuova Opel Astra: le novità del restyling

Altri contenuti