Fiat 500 elettrica: sul mercato nel 2020

Fiat produrrà la 500 elettrica a partire dal 2020 nello stabilimento di Mirafiori, dove sono già iniziati i lavori di adeguamento.

La Fiat 500 elettrica sarà prodotta a partire dal 2020 e sarà costruita nello stabilimento di Mirafiori, dove sono già iniziati i lavori di adeguamento finalizzati ad ospitare la catena di montaggio della futura citycar a zero emissioni.

A confermare i piani di FCA è stato il presidente John Elkann, che ha così confermato le anticipazioni date allo scorso Salone di Ginevra dal numero uno di Fiat, Olivier Francois, il quale aveva indicato marzo 2020 come data per il debutto della 500 elettrica.

La vettura dovrebbe sfruttare un pianale dedicato e progettato appositamente per ospitare il pacco batterie: l’obiettivo, in questo caso, sarebbe quello di mantenere un adeguato spazio per passeggeri e vano di carico. Da capire invece il propulsore scelto e l’autonomia, anche se per una vettura destinata più che altro all’uso urbano come la 500 questo non dovrebbe rappresentare un grosso problema.

Diverse indiscrezioni parlano inoltre di un probabile restyling estetico in grado di differenziale la variante elettrica dall’attuale Fiat 500, che comunque rimarrà in commercio anche con delle motorizzazioni tradizionali che potrebbero tuttavia essere affiancate da soluzioni ibride pensate per ridurre i consumi e le emissioni.

Fiat 500e: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti su FIAT