Leon Cupra R ST, la station spagnola mostra i muscoli e uno stile racing

La familiare spagnola vanta un corpo vettura dall’animo sportivo che nasconde un turbo benzina da 300 CV.

Leon Cupra R ST, la station spagnola mostra i muscoli e uno stile racing

di Francesco Donnici

17 Marzo 2019

Dopo essere diventato un brand indipendente da Seat, Cupra viene utilizzato per l’ultima dal marchio spagnolo per identificare una versione speciale e particolarmente prestante della Leon, declinata in versione station wagon. Battezzata Leon CUPRA R ST, la familiare iberica sprizza grinta da ogni lato la si guardi, portando in dote i nuovi stilemi che caratterizzano il brand Cupra, a partire dalle finiture color rame dedicate al simbolo Seat sulla mascherina, alle calotte degli specchietti laterali, alle prese d’aria del fascione paraurti e ai cerchi in lega specifici da 19 pollici. La Leon CUPRA R ST si distingue anche per l’adozione di numerosi componenti realizzati in fibra di carbonio, come ad esempio lo spoiler e l’estrattore d’aria posteriore, non manca infine uno scarico sportivo a due vie che promette un sound molto coinvolgente.

La vettura può essere personalizzata con le livree esterne Magnetic Tech, Nero Midnight, Bianco Nevada e Blackness Grey, ma solo quest’ultima – appositamente creata per questa versione – verrà proposta sul mercato italiano. L’aspetto “racing” degli esterni viene ripreso anche all’interno dell’abitacolo dove troviamo inserti in fibra di carbonio e color rame per la plancia, a cui si aggiungono il volante sportivo, il pomello del cambio e i sedili ad alto contenimento, tutti rivestiti in Alcantara. Dal punto di vista tecnologico, la dotazione della vettura manta la strumentazione digitale (Digital Cockpit) da 12,3 pollici, mentre al centro della console spicca il display da 8 pollici dedicato all’impianto di infotainment che permette di gestire numerose funzioni, a partire dalla navigazione GPS, passando dall’impianto audio e fino ad arrivare alla connettività per smartphone.

Sotto il cofano della Leon CUPRA R ST batte il noto e potente quattro cilindri turbo a benzina 2.0 litri TSI, portato a derogare la bellezza di 300 CV e 400 Nm di coppia costante da 2.000 a 5.200 giri, il tutto scaricato sulla trazione integrale 4Drive e gestito dal cambio robotizzato DSG a sette rapporti. Secondo i dati dichiarati dal Costruttore, la vettura brucia lo scatto da 0 a 100 km/h in 4,9 secondi.

“La Leon CUPRA R ST dimostra la nostra capacità di creare vetture uniche ed emozionanti dotate delle tecnologie più all’avanguardia, pronte a soddisfare le richieste dei clienti più esigenti – ha dichiarato Antonino Labate, Direttore delle aree Strategia, Sviluppo Business e Operazioni di CUPRA che ha inoltre aggiunto – È la fusione dell’esperienza del marchio in pista e della capacità dei nostri designer e team R&D di combinare performance e funzionalità senza soluzione di continuità.”

 

Tutto su: Cupra