Concept 508 Peugeot Sport Engineered: l’ibrida sportiva debutta a Ginevra

Il costruttore francese ci regala un interessante assaggio sulle future sportive ibride che arricchiranno la gamma della Casa del Leone.

La divisione Peugeot Sport presenterà sotto i riflettori del Salone di Ginevra 2019 (7-17 marzo) la concept 508 Peugeot Sport Enginereed, o prototipo sportivo con meccanica ibrida basato sulla nuova berlina della Casa francese. Svelata in contemporanea con le motorizzazioni plug-in hybrid per la 508 e la 3008, questa concept anticipa lo sviluppo di una nuova gamma di vetture di serie elettrificate in grado di offrire elevate prestazioni ed emissioni estremamente contenute.

Per realizzare questa concept car, gli ingegneri della Casa del Leone sono dalla 508 Hybrid berlina che è stata equipaggiata con un inedito kit aerodinamico appositamente sviluppato per ottimizzare i flussi d’aria e il raffreddamento.  I fascioni paraurti sono stati ridisegnati, mentre la calandra anteriore è stata realizzata sfruttando la tecnologia della stampa 3D, mentre nell’angolo del cristallo posteriore sono state realizzate delle microappendici specifiche sempre per i medesimi motivi aerodinamici.

La vettura sfoggia una livrea di colore Selenium Grey impreziosita da dettagli Kryptonite, quest’ultima colorazione è stata dedicata anche alle pinze dei freni, mentre i componenti che sulla 508 “standard” risultano cromati su questa versione sono rifiniti in nero opaco. Osservando l’abitacolo si apprezzano i sedili ad alto contenimento rivestiti in pelle e Alcantara e personalizzati con i colori nero, mentre il volante con dettagli in carbonio e Alcantara e il cambio automatico sfoggiano cuciture bicolore. Infine il verde acido “Kryptonite” viene proposto anche per la grafica della strumentazione digitale con display da 10 pollici e per quella del sistema di infotainment con schermo da 12,3 pollici.

Quello che colpisce di più su questa vettura è ovviamente il suo powertrain ibrido, caratterizzato dall’abbinamento del propulsore endotermico Puretech 200 con due unità elettriche capaci di sviluppare sull’asse anteriore 110 CV e su quello posteriore 200 CV. La potenza totale offerta dal sistema è di 400 CV e 500 Nm di coppia massima scaricati sulla trazione integrale. Secondo i dati dichiarati dal costruttore, la vettura brucia lo scatto da 0 a 100 km/h in soli 4,3 secondi, mentre per raggiungere i 400 metri da fermo impiega solo 12,3 secondi. Anche la ripresa è sbalorditiva, considerando che il passaggio da 80 a 180 km/h viene effettuato in 9,3 secondi, mentre la velocità massima è di 250 km/h. Le emissioni nocive di CO2 sono di appena 49g/km secondo il ciclo di omologazione Wltp, inoltre il pacco batterie da 11,8 kWh consente di percorrere fino a 50 km nella sola modalità elettrica.

L’assetto è stato adeguato con nuovo molle più corte e rigide, le carreggiate invece sono state allargate di 24 mm all’anteriore e 12 mm al posteriore, infine per i cerchi si è optato per un set da 20 pollici abbinato a pneumatici Michelin Pilot Sport 4S 245/35. Anche l’impianto frenante è stato potenziato con l’adozione di dischi anteriori scomponibili da 380 mm e pinze a quattro pistoni.

Concept 508 Peugeot Sport Engineered Vedi tutte le immagini
Altri contenuti