MINI John Cooper Works GP 2020: le foto spia

La nuova sportiva di Casa MINI sarà la più potente vettura del Brand grazie al suo motore da 300 CV e verrà realizzata in 3.000 esemplari.

Saranno solamente 3.000 le MINI John Cooper Works GP e voleranno in pista dove troveranno le condizioni ideali per esprimere il loro potenziale velocistico. Infatti, l’auto in questione sarà la vettura stradale più veloce mai prodotta da questo Brand e mira a migliorare il tempo di 8:23 fatto registrare nell’inferno verde dal modello precedente.

Con i 300 cavalli forniti dal compatto quattro cilindri sovralimentato che avrà sotto il cofano l’operazione “tempo sul giro” non dovrebbe essere un problema. Per vederla in veste definitiva si dovrà aspettare il 2020, ma grazie alle foto spia della nostra gallery potete ammirare le fattezze di un esemplare pre-serie.

Quest’ultimo mette in luce un frontale con diverse aperture per l’aria, dotato di uno splitter, ma, soprattutto, una fiancata in cui spiccano i passaruota allargati ed i cerchi a stella con pinze dei freni rosse in evidenza.

Sembra una vettura del trofeo MINI Challenge, in particolare al posteriore, dove l’estrattore incornicia il doppio scarico centrale, ma il pezzo forte è rappresentato, come sul modello precedente, dalla grande ala presente sul portellone, che assicura un notevole effetto deportante.

In attesa di conoscere le prestazioni reali, che si annunciano importanti, queste immagini di un modello destinato ai test sottolineano l’impegno profuso dagli uomini MINI nella cura aerodinamica della vettura.

MINI John Cooper Works GP 2020: le foto spia. Vedi tutte le immagini
Altri contenuti