Kia Tusker, l’inedito SUV spiato durante i test invernali

Il futuro SUV targato Kia è stato immortalato durante alcuni test su strada effettuati in condizioni climatiche avverse.

Kia si prepara al lancio di un inedito modello derivato dalla SP concept svelata nel febbraio 2018 in occasione dell’Expo Auto. Battezzata con il nome di Kia Tusker, questa inedita vettura sfoggia forme da SUV e verrà proposta sul mercato indiano, sud coreano e statunitense, mentre ancora non risulta confermata un eventuale esportazione nei paesi del vecchio continente.

In attesa di vederla dal vivo in occasione della sua presentazione ufficiale, la Tusker è stata immortalata durante alcuni test su strada effettuati su strade innevate e durante difficili condizioni climatiche. Il prototipo protagonista della galleria fotografica che vi proponiamo risulta completamente camuffato per nascondere il design definitivo della vettura a “occhi indiscreti”. Osservando con attenzione le immagini in questione si può ipotizzare che la versione di serie della Tusker non dovrebbe discostarsi di molto dalla concept car da cui deriva: infatti, la linea di cintura piuttosto alta sembra coincidere, così come l’andamento squadrato della forma dei passaruota e quello del finestrino posteriore.

Nonostante il pesante camuffamento, è possibile notare nella vista anteriore la tipica mascherina a “naso di tigre” che caratterizza i modelli targati Kia. Il prototipo sfoggia inoltre l’uso di cerchi in lega a cinque razze, la predisposizione per le barre sul tetto, l’antenna a pinna di squalo dedicata al sistema di infotainment e il reparto luci posteriore suddiviso in due elementi. L’inedito SUV della Casa di Seul sarà realizzato sulla piattaforma condivisa anche con la futura Hyundai Creta, ma a differenza di quest’ultima che sarà anche sette posti, la Tusker verrà proposta esclusivamente in una configurazione per soli cinque passeggeri.

Dal punto di vista delle motorizzazioni, l’inedito SUV del Costruttore coreano potrebbe essere abbinato -secondo indiscrezioni non ancora confermate – ad un propulsore a turbo benzina 1.4 litri T-GDI in grado di sviluppare 138 CV, e ad un più potente benzina aspirato da 2.0 litri capace di erogare 147 CV.

Entrambe le motorizzazioni dovrebbero essere offerte con cambio automatico: la variante 1.4 litri turbo sarà abbinata al DCT a 7 marce, mentre il 2.0 litri aspirato riceverà la nuovissima trasmissione IVT. La vettura non sarà proposta in versione 4×4 per non fare concorrenza interna al SUV Kona. Infine non è escluso l’arrivo del motore diesel 1.5 litri capace di offrire ottimi consumi di carburante.

Kia Tusker: le immagini spia Vedi tutte le immagini
Altri contenuti