Range Rover Sport HST, nuova edizione speciale e inedito 6 cilindri

Il nuovo speciale allestimento dedicato al SUV britannico porta al debutto l’inedito propulsore 6 cilindri Mild Hybrid.

Land Rover ha diramato una prima galleria di immagini correlata dai dati tecnici ufficiali dell’inedita Range Rover Sport HST, nuova edizione speciale del lussuoso SUV britannico che porta al debutto un inedito propulsore sei cilindri a benzina 3.0 litri Mild Hybrid 48V da 400 CV, in grado di offrire prestazioni elevatissime a fronte di consumi ed emissioni inquinanti ottimizzati.

La Range Rover Sport HST si distingue esteticamente per il badge specifico, i dettagli in fibra di carbonio dedicati al cofano motore, alla griglia anteriore, alle prese d’aria laterali e al portellone. Dai cerchi in lega di colore nero spiccano le pinze in rosso, mentre le livree disponibili sono: Santorini Black, Fuji White, Indus Silver, Firenze Red e Carpathian Grey. Entrati nell’abitacolo troviamo i sedili sportivi rivestiti in pelle e dotati di regolazioni elettriche a 16 vie, volante e leva del cambio in pelle scamosciata e ben due display dedicati rispettivamente al sistema di infotainment e alla climatizzazione degli interni. Ricca anche la dotazione di sistemi di sicurezza che comprende tra le altre cose: Cruise Control adattivo con Stop & Go e Steering Assist e frenata automatica d’emergenza.

Disponibile in un primo momento esclusivamente sullo speciale allestimento denominato HST, il nuovo motore Ingenium da 3.0 litri promette di essere più reattivo e bilanciato rispetto al V6 che sostituisce. Grazie ad una potenza di 400 CV e a una coppia massima di ben 550 Nm, la Range Rover Sport HST dichiara un’accelerazione da 0 a 100 km7h effettuata in 6,2 secondi e una velocità di punta di 225 km/h.

Tra le peculiarità di questo nuovo sei cilindri a benzina troviamo l’uso di un compressore elettrico che permette di offrire un’immediata risposta del motore quando si preme con decisione sull’acceleratore. Questo speciale compressore è in grado di raggiungere 120.000 giri/min in un tempo di appena mezzo secondo grazie ad una connessione diretta con l’acceleratore, eliminando in questo modo il ritardo della risposta del turbo.

Il sei cilindri è inoltre supportato da un turbocompressore twin-scroll e da un sistema di aperture delle valvole a variazione continua, capaci di aumentare la potenza e di offrire al motore tutta l’aria necessaria per ottenere la massima efficienza meccanica. L’inedita unità lavora in tandem con il sistema Mild Hybrid Electric Vehicle (MHEV), permettendo in questo modo di ottenere un consumo di carburante nel ciclo misto ed emissioni inquinanti rispettivamente pari a 9,3 litri/100 km e emissioni di 213 g/km di CO2. Il powertrain può contare inoltre sull’ausilio di un nuovo sistema Start-Stop intelligente abbinato al sistema di recupera dell’energia cinetica durante le fasi di frenata e di decelerazione che immagazzina l’energia non utilizzata nella batteria da 48V per renderla disponibile per un successivo uso.

Land Rover Range Rover Sport HST Vedi tutte le immagini
Altri contenuti