Hispano Suiza Carmen, a Ginevra una Gran Turismo 100% elettrica

Il costruttore catalano è pronto a svelare la sua nuova Gran Turismo elettrica caratterizzata da finiture lussuose e da forti richiami al passato.

Hispano Suiza, storico marchio spagnolo specializzato in auto di lusso, ha annunciato che svelerà sotto i riflettori del Salone di Ginevra 2019 (7-17 marzo) una inedita e lussuosa Gran Turismo dotata di una meccanica ecosostenibile 100% elettrica. Il nuovo modello sarà battezzato Hispano Suiza Carmen, in onore di Carmen Mateu, nipote del fondatore del costruttore iberico, mentre dal punto di vista stilistico sfoggerà un design di “ispirazione classica” abbinato a tecnologie d’avanguardia. La Carmen potrà contare inoltre su una potenza elevata e su una dinamica di guida “abilmente progettata” che garantiranno il massimo piacere nella guida sportiva.

La Gran Turismo a zero emissioni è progettata, sviluppata e fabbricata a Barcellona, vanta un telaio monoscocca in fibra di carbonio super rigido e realizzati in maniera artigianale. A fronte di elevate prestazioni, la Carmen offrirà anche un confort di marcia molto apprezzabile, mentre l’abitacolo sarà curato nei minimi dettagli, grazie all’uso di materiali pregiati assemblati ad arte.

Secondo il comunicato ufficiale rilasciato dalla Casa spagnola, l’inedito modello trarrà ispirazione Dubonnet Xeni, vettura elegante e lussuosa realizzata nel lontano 1938 da Hispano Suiza. Per progettare e realizzare la Carmen e il suo sofisticato propulsore elettrico, Il Costruttore catalano ha scelto come partner l’azienda QEV Technologies, specializzata nello sviluppo di tecnologie di elettrificazione altamente sofisticate.

Anche lei con sede a Barcellona, la QEV Technologies può contare su una squadra di ingegneri altamente qualificati che spaziano nei più svariati campi, tra cui design, ingegneria, Ricerca e Sviluppo e produzione per brand di supercar, case generaliste e per team che partecipano al campionato delle monoposto elettriche di Formula E. La QEV assiste tra le varie realtà anche la Mahindra Formula-E Racing, oltre a gestire la struttura europea di Ricerca e Sviluppo per il colosso cinese BAIC.

La Hispano Suiza guarda quindi al futuro rimanendo strettamente legata alla sua lunga e ricca storia maturata nel settore automotive. La proprietà della Casa automobilistica appartiene infatti alla famiglia Suqué Mateu da ben quattro generazioni e può vantare – tra il 1904 e il 1946 – la fabbricazione di oltre 12.000 automobili di lusso e 50.000 motori aeronautici. Per questo motivo, la Hispano Suiza incarna alla perfezione un orgoglioso spirito spagnolo dalla forte eredità familiare che non si limita però a vivere di ricordi, ma punta a guidare con decisione il proprio destino.

I Video di Motori.it

Lucas Di Grassi racconta l’Audi RS e-tron GT

Altri contenuti