Mini 60 Years Edition: edizione speciale per i sessant’anni

Sulla lineup Cooper benzina e diesel tre e cinque porte arriva la “special” dedicata all’importante anniversario per la “piccola” di Oxford. Sarà sul mercato a marzo.

A 2019 appena iniziato, è già tempo di celebrazioni: in questo caso, si tratta dei sessant’anni dal debutto del “fenomeno” Mini sul mercato. E come già avvenuto in diverse occasioni (i venticinque e i trent’anni, il trentacinquesimo anniversario, i “primi quarant’anni” e nel 2009 il giubileo del mezzo secolo), la “compatta” di Oxford autentico simbolo della motorizzazione di oltremanica si prepara all’importante anniversario con una “special edition” dedicata. In attesa di assistere all’ingresso sul mercato della attesissima MINI elettrica, che potrebbe chiamarsi Mini S.E. ed arriverà verso la fine del 2019, a concludere con un occhio rivolto ai nuovi sistemi di mobilità green il sessantesimo dalla nascita della progenitrice frutto dello studio di Alec Issigonis.

Per l’occasione, in questi giorni i vertici MINI presentano in anteprima l’inedita serie speciale Mini 60 Years Edition: sarà disponibile sul mercato a partire dal prossimo marzo, dunque su strada nelle settimane successive (i prezzi verranno comunicati in occasione del suo ingresso nei listini). Ufficializzate, invece, le varianti di modello sulle quali Oxford ha allestito la nuova serie speciale: si tratta delle versioni che fanno capo alla lineup Cooper, nelle declinazioni benzina 1.5 da 136 CV ed S da 192 CV, e turbodiesel Cooper D da 116 CV ed SD da 170 CV; e nelle configurazioni di carrozzeria a tre porte ed a cinque porte.

Ferma restando l’impostazione generale del corpo vettura, invariata rispetto alla gamma Cooper di attuale produzione, la nuova serie speciale 60 Years Edition propone all’appassionato alcuni degli stilemi classici della filosofia automobilistica di oltremanica: tinte carrozzeria “icona”, finiture di pregio, spiccata personalità a livello di immagine. Nel dettaglio, la caratterizzazione esteriore mette in evidenza una classicissima (e per molti enthusiast irrinunciabile) nuance British Racing Green (a richiesta sarà possibile optare per le tinte Midnight Black, Moonwalk Grey e Melting Silver), le strisce in nero a contrasto per il cofano anteriore con sottili modanature in bianco e la colorazione in Pepper White per il tetto ed i gusci degli specchi retrovisori. Da segnalare, inoltre, l’adozione di fendinebbia a Led, gruppi ottici posteriori a Led, un esclusivo set di cerchi da 17” a rifinitura bicolore, nonché di targhette e monogrammi specifici collocati sul cofano e sulle feritoie laterali.

All’interno, Mini Cooper 60 Years Edition viene arricchita da una soluzione di rivestimento dedicata “Mini Yours Lounge 60 Years” in tinta Dark Maroon che si abbina ai monogrammi “60 Years” collocati al centro del volante, sui sedili, sui battitacco e sul terreno, dove vengono proiettati da un sistema a Led dall’apertura delle porte anteriori. L’equipaggiamento propone, inoltre, il climatizzatore automatico, il sensore pioggia ed il modulo Mini Driving Modes di controllo dei parametri vettura e delle modalità di guida attraverso la manopola collocata alla base del tunnel centrale, ed i “pacchetti” Chili e Mini Excitement.

Mini Cooper 60 Years Edition 2019: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

MINI Countryman: video e scheda tecnica

Altri contenuti