Nuova Porsche 911 Cabriolet 2019: debutta l’inedita generazione

La versione convertibile della rinnovata 911 verrà svelata ufficialmente al Salone di Detroit 2019.

A un mese e mezzo dal lancio della versione Coupé, la nuova generazione della Porsche 911 Cabriolet (sigla di progetto 992) viene svelata attraverso una prima galleria di immagini correlata dai dati tecnici ufficiali che anticipano l’atteso debutto dell’ultima convertibile della Casa di Zuffenhausen fissato tra pochi giorni in occasione del Salone di Detroit 2019.

Come accaduto per la variante chiusa, anche la 911 Cabriolet verrà proposta al momento del lancio nelle varianti Carrera S e Carrera 4S, abbinate al propulsore boxer 3.0 litri biturbo da 450 CV e 528 Nm di coppia massima ed equipaggiate rispettivamente con la sola trazione posteriore e con quella integrale. Sia la variante a due ruote motrici che quella 4×4 sfruttano un cambio automatico a doppia frizione dotato di 8 rapporti.

Le prestazioni dichiarate dal Costruttore parlano di una velocità massima di 304 km/h e di un’accelerazione da 0 a 100 km/h effettuata in 3,9 secondi (3,7 secondo con il pacchetto Sport Chrono opzionale) per la versione Carrera S. la variante Carrera 4S invece brucia lo scatto da 0 a 100 km/h in soli 3,8 secondi (3,6 secondo con lo Sport Chrono).

La nuova 911 Cabriolet vanta una raffinata capote in tela apribile elettricamente in appena 12 secondi, anche in movimento fino ad una velocità massima di 50 km/h. L’adozione della capote sulla 911 ha reso necessario uno smussamento della parte posteriore della vettura, impreziosita dalla nuova griglia a listelli verticali e dalle inedite luci LED che caratterizzano anche la versione coupé.

Anche gli interni ricalcano quelli della versione “chiusa” e si distinguono per la tecnologica plancia che ospita la strumentazione digitale con contagiri analogico al centro, mentre la console ingloba l’ampio display da 10,9 pollici dedicato all’infotainment Porsche Communication Management (PCM). Ricca anche la dotazione dei sistemi di assistenza alla guida che prevede tra le altre il cruise control adattiv, il sistema di mantenimento della corsia e il Wet Mode capace di gestire potenzia e coppia quando la strada risulta viscida.

La 911 Cabrio promette una rigidità strutturale ancora più elevata rispetto alla versione che sostituisce grazie alla presenza del telaio sportivo Porsche Active Suspension Management (PASM), abbinato ad un assetto più basso di 10 mm e dotato di molle più rigide, senza dimenticare la presenza di due barre antirollio installate rispettivamente nella zona anteriore e in quella posteriore.

La nuova Porsche 911 Cabriolet può essere già ordinata negli Stati uniti ad un prezzo di listino che parte da a 126.100 dollari (circa 110.000 euro secondo il cambio attuale) per la 911 Carrera S Cabriolet e 133.400 dollari (circa 116.000 euro) per la Carrera 4S.

Nuova Porsche 911 Carrera 4S Cabriolet 2019 Vedi tutte le immagini
Altri contenuti