Pininfarina Battista: un teaser augura un elettrizzante 2019

Gli speciali auguri di buon anno di Pininfarina regalano un’anticipazione dell’hypercar elettrica da 2.000 CV chiamata Battista.

Automobili Pininfarina ha dedicato uno speciale augurio di buon anno ai suoi followers di Instagram, pubblicando sul proprio account ufficiale del popolare social network una particolare immagine che nasconde una piccola, grande sorpresa. La foto in questione si presenta infatti come un teaser dedicato alla futura hypercar elettrica targata Automobili Pininfarina chiamata Battista, in onore del fondatore dell’azienda, ovvero Giovanni Battista Farina, detto “Pinin”. L’attesa vettura elettrica ad alte prestazioni verrà svelata sotto forma di concept entro un paio di mesi, mentre il suo debutto sul mercato risulta previsto nel 2020, in concomitanza con le celebrazioni dei 90 anni dell’azienda italiana.

“Questo è davvero un sogno che diventa realtà – ha dichiarato Paolo Pininfarina, presidente di Pininfarina SPA e nipote del fondatore che ha aggiunto – Mio nonno ha sempre immaginato che un giorno ci sarebbe stata una gamma di modelli realizzati da Pininfarina. Per me è stato abbastanza semplice chiamarla Battista.”

L’immagine teaser dedicato alla Battista immortala dall’alto una porzione del frontale della futura hypercar ecosostenibile di Pininfarina. La vettura, personalizzata con la una livrea blu elettrico, sfoggia un muso impreziosito da una sottile luce a LED che si estende lungo tutto il profilo anteriore del cofano fino ad unire in un unico elemento i proiettori anteriori dalla forma sfuggente. La foto risulta accompagnata dalla frase di auguri “Possa il 2019 essere il tuo anno più elettrificante” che si riferisce chiaramente allo schema elettrico che caratterizza la meccanica della inedita hypercar. La Pininfarina Battista verrà svelata ufficialmente il prossimo marzo sotto i riflettori del Salone di Ginevra 2019, ma nel frattempo i possibili clienti interessati ad ottenere un esemplare della vettura possono collegarsi ad un apposito sito per compilare un form di registrazione che anticipa la prenotazione all’acquisto.

Anche se non è stato ancora confermato ufficialmente, la Pininfarina Battista dovrebbe essere proposta alla non proprio economica cifra di due milioni di euro, giustificata sia dalla raffinata tecnica dell’auto che dalla tiratura limitata in appena 150 unità. Caratterizzata da forme da coupé, la Battista sfrutterà un powertrain a zero emissioni caratterizzato dalla presenza di quattro motori elettrici in grado di sviluppare una potenza complessiva di ben 2.000 CV e una mostruosa coppia di ben 2.300 Nm.

Lo schema elettrico della vettura sarà sviluppato grazie alla collaborazione siglata tra Pininfarina e la Casa croata specializzata in hypercar elettrica Rimac. Secondo i dati dichiarati dal Costruttore, la Pininfarina Battista offrirà uno scatto da 0 a 100 km/h in meno di 2 secondi, raggiungerà i 300 km/h da fermo in meno di 12 secondi e toccherà una velocità massima di oltre 400 km/h. Per quanto riguarda l’autonomia, Automobili Pininfarina assicura una percorrenza con una sola carica di energia di circa 500 km.

 

I Video di Motori.it

Alfa Romeo Giulia: video e scheda tecnica

Altri contenuti