Fiat 500X, a Los Angeles il restyling della versione USA

L’aggiornamento della 500X riservato al mercato americano porta in dote le novità già viste sulla versione europea.

Fiat svela sotto i riflettori del Salone di Los Angeles 2018 il restyling dedicato alla versione americana della 500X. L’aggiornamento del crossover compatto della Casa del Lingotto porta sul mercato nordamericano le novità già viste sulla versione pensata per il Vecchio Continente.

La 500X restyling sfoggia infatti affinamenti estetici, porta in dote nuove dotazioni e una gamma di propulsori aggiornata, mentre le vendite partiranno dalla prossima primavera. Analizzando la vettura nel dettaglio è possibile apprezzare i fascioni paraurti di nuovo disegno e gli inediti gruppi ottici caratterizzati dall’uso di tecnologia LED. All’interno dell’abitacolo spiccano i rivestimenti impreziositi da nuovi accostamenti cromatici e l’uso del sistema di infotainment Uconnect aggiornato alla quarta generazione e abbinato al display touch da 7 pollici che permette di controllare numerose funzioni tra cui la connettività per smartphone compatibile con Apple CarPlay e Android Auto. Non mancano infine i dispositivi di assistenza alla guida (ADAS), tra cui l’Adaptive Cruise Control e il Front Park Assist.

La versione americana della 500X potrà essere acquistata esclusivamente con il compatto e potente motore quattro cilindri turbo 1.3 Firefly che eroga 180 CV e 285 Nm, scaricati sulla trazione integrale tramite l’uso di un cambio automatico nove marce. Consumi ed emissioni inquinanti del propulsore Multiair III sono stati ottimizzati grazie anche all’uso dello Start&Stop integrato.

Gli allestimenti disponibili per la 500X “americana” sono: Pop, Trekking e Trekking Plus che possono essere ulteriormente personalizzati con 12 differenti livree esterne e con una inedita collezione di cerchi in lega disponibili nelle misure da 17 e 18 pollici.

Fiat 500X 2019, il restyling per gli USA Vedi tutte le immagini
Altri contenuti su Salone di Los Angeles 2019