Salone di Parigi 2018: una speciale Land Rover Discovery per la Croce Rossa

La Speciale Discovery allestita per la Croce Rossa austriaca vanta addirittura un sofisticato drone in grado di riconoscere le persone ad oltre 400 metri di distanza.

Land Rover ha scelto l’importante palcoscenico del Salone di Parigi 2018 (2-14 ottobre) per svelare una versione della Discovery decisamente speciale, ovvero quella dedicata alla Croce Rossa austriaca. La collaborazione tra il Costruttore britannico e la Croce Rossa austriaca ha inizio nel lontano 1954 e nel corso dei decenni è diventata sempre più solida e proficua con il nobile obiettivo di salvare un numero sempre maggiore di vite umane. Ora, questa collaborazione diventa ancora più forte con la presentazione alla kermesse parigina di questa speciale Land Rover Discovery trasformata in un tecnologico e sofisticato mezzo di soccorso frutto di un allestimento e di una messa a punto durata ben 18 mesi.

Questa speciale Discovery dedicata al pronto intervento verrà utilizzata come centro di comando mobile in caso di emergenze e disastri. Il veicolo vanta nel suo equipaggiamento ben 4 antenne radio, un dispositivo di illuminazione a 360°, un sistema ausiliario per l’energia, prese USB, prese elettriche con vari standard internazionali, 2 reti internet wi-fi e vani per il trasporto di materiale medico.

Dal punto di vista meccanico, il fuoristrada britannico promette di raggiungere i posti più impervi grazie alla potenza del suo propulsore 3.0 litri TD6 da 258 CV abbinato alla trazione integrale e a sospensioni idrauliche.  Se queste raffinate caratteristiche tecniche non dovessero essere sufficienti per raggiungere i propri obiettivi, in questa speciale Discovery trova posto un particolare drone a 8 rotori controllabile tramite l’sudo di un display touch installato nella vettura con cui è possibile identificare una persona a oltre 400 metri di distanza.   

Land Rover Discovery Croce Rossa Vedi tutte le immagini
Altri contenuti su Salone di Parigi