Peugeot e-Legend Concept: coupé elettrica e a guida autonoma

Lo stile delle storiche sportive Peugeot di alta gamma (su tutte la 504 Coupé Pininfarina) alla base concettuale del prototipo “rétro e hi-tech” che farà bella mostra di sé al Mondial de l’Automobile.

Un po’ a sorpresa, Peugeot anticipa in queste ore un interessante studio di vettura coupé “alto di gamma”, ad alimentazione 100% elettrica ed avanzate tecnologie di bordo improntate alla guida autonoma, “vestita” con un abito che riconduce la memoria alla grande tradizione stilistica di Sochaux, segnatamente all’epoca – anni 60, 70 e 80 – in cui le “matite” Pininfarina progettarono i corpi vettura di alcuni dei modelli sportivi che hanno contribuito a scrivere pagine importanti nella personalità della gamma Peugeot.

Si tratta di Peugeot e-Legend Concept, “vision” del marchio di PSA Groupe sulla mobilità del futuro intesa come “autonomia” non soltanto in materia di sistemi “self-driving” ma anche come espressione di stile strettamente legata all’emozionalità personale, ed attenzione ai sistemi di propulsione a zero emissioni, sempre più centrali fra le strategie di sviluppo powertrain da parte dei big player del comparto automotive.

La inedita concept di Peugeot, che verrà esposta all’imminente Salone di Parigi (in programma dal 4 al 14 ottobre), viene illustrata da una anticipazione che punta i riflettori sulle elegantemente anticonformiste linee esterne e sulla dotazione di bordo, unitamente ad una carrellata di immagini che permette di farsi un’idea del prototipo in attesa del vernissage ufficiale al “Mondial de l’Automobile” 2018.

Caratterizzata da dimensioni esterne piuttosto “importanti”, per quanto in linea con il segmento coupé-luxury al quale ipoteticamente si rivolge (4,65 m di lunghezza, 1,93 m di larghezza, 1,37 m di altezza su un passo di 2.690 mm), Peugeot e-Legend Concept deve molto del proprio appeal ad una illustre antenata “by Pininfarina”, ovvero Peugeot 504 Coupé, declinazione sportiva della popolarissima berlina 504, anch’essa impostata dalla Carrozzeria torinese, e che quest’anno celebra i cinquant’anni dalla presentazione (qui una nostra recente retrospettiva). Allo stesso modo, la 504 Coupé – origine concettuale della nuova e-Legend Concept – si avvia al “Giubileo”, che avverrà nel 2019. Forse anche per questo, gli stilisti Peugeot hanno scelto questo modello quale ispirazione per il prototipo che vedremo al Salone di Parigi.

Lo sviluppo del corpo vettura (decisamente armonioso) prende a prestito – ovviamente conferendo loro un delicato aggiornamento che, analizzando le immagini messe a disposizione, contribuisce ad acuire una impressione di notevole eleganza e sportività – molti degli stilemi della Coupé d’epoca: lo sviluppo della fanaleria anteriore a doppi gruppi ottici (qui a Led), l’andamento spiovente dell’ampio cofano anteriore sottolineato da una “gobba” centrale a tutta lunghezza, l’impostazione acquattata della vettura, il profilo laterale rettilineo e “netto”, la caratteristica sagomatura del baule posteriore e la fanaleria “di coda” a tre elementi obliqui per ogni lato (caratteristica delle 504 Coupé e Cabriolet prima serie, poi sostituita da una più “normale” forma a gruppi ottici in corpo unico), il parabrezza ricurvo e molto inclinato, i sottili montanti centrali e quelli posteriori maggiormente a rilievo rispetto all’ampio lunotto.

Il prototipo e-Legend Concept è una rivisitazione concettuale (come del resto indicano i tecnici Peugeot: la vettura “Esalta il Dna del marchio associando la sua tradizione alle tecnologie più avanzate nell’universo automobilistico: Peugeot dimostra che un veicolo iper-tecnologico può avere i tratti di un veicolo alquanto desiderabile); tuttavia appare in possesso di una serie di atout che ne acuiscono la personalità. A cominciare proprio dalla scelta di aderire ad un linguaggio Coupé che oggi, se si escludono pochi esempi, non è fra i più “battuti” in prospettiva dello sviluppo futuro dell’automobile: “La scelta della carrozzeria Coupé per un veicolo a guida autonoma esalta le esperienze di guida adottando codici molto moderni, un ingombro e proporzioni assolutamente realistiche che hanno poco della show car. L’emergere delle nuove piattaforme di propulsione elettrica apre il campo delle possibilità ai designer rimuovendo i vincoli tecnici legati alla propulsione termica”.

Interessante è anche l’impostazione dell’abitacolo, anche qui equamente rivolta alla tradizione ed al futuro: da segnalare, ad esempio, la forma “ad H” dei sedili e le relative imbottiture a sviluppo verticale, ispirate agli stilemi di Peugeot 504 Coupé e rivisitate nelle tecnologie attraverso l’impiego di materiali leggeri e schiume che si adattano al fisico di conducente e passeggeri; il ricorso a poggiatesta trasversali, regolabili e rientranti nel sedile (soluzioni “old style” che possono piacere agli appassionati di design automobilistico “d’antan”). Accanto a ciò, Peugeot e-Legend Concept viene equipaggiata con un articolato modulo di schermi di dimensioni differenti fra loro (49” ricurvo sotto la palpebra che si trova di fronte agli occupanti e che a sua volta integra un sofisticato impianto audio Focal dotato di innovative funzioni di diffusione del suono; da 29” nei pannelli porta e da 12” integrati nelle alette parasole, soltanto per citare alcuni esempi), una consolle centrale fornita dei principali comandi di guida attraverso un modulo di controllo, girevole, con schermo touch da 6”; a sinistra del volante, una sottile pulsantiera a comandi digitali contiene le commutazioni relative alle varie configurazioni di guida. Un ulteriore “tocco” rétro deriva, altresì, dal ritorno dei rivestimenti in velluto di seta, una delle peculiarità di contenuto della produzione Peugeot alto di gamma degli anni 60 e 70. La strumentazione, dal canto suo, mette in evidenza un modulo “Peugeot Responsive i-Cockpit” con Head-up Display a tre quadranti e volante ultracompatto, evoluzione del noto Peugeot i-Cockpit attualmente installato nei più recenti modelli del “Leone”.

Una ulteriore indicazione alle tecnologie up-to-date riguarda l’adozione di un assistente personale a comando vocale, adattato alla guida autonoma e sviluppato in partnership con il marchio leader nello sviluppo di soluzioni di intelligenza artificiale SoundHound, che permette all’utente il cambiamento della modalità di guida, l’ascolto della playlist preferita oppure aprire e chiudere le porte a comando elettro-attuato. Una curiosità: tale sistema – programmato in 12 lingue e, adeguatamente adattato alla nuova produzione di serie, atteso a bordo della lineup Peugeot entro i prossimi due anni – risponde con la voce digitalizzata di Gilles Vidal, direttore del Centro Stile Peugeot.

La tecnologia di guida autonoma di Peugeot e-Legend Concept (una volta attivata, adatta la configurazione abitacolo, rientrando il volante a sistema steer-by-wire per lasciare spazio al display 49” a tutta larghezza, inclina i sedili anteriori, apre in automatico i braccioli anteriori) si articola in due modalità: “Soft”, nella quale si privilegia il comfort degli occupanti e in cui negli schermi di servizio vengono proiettate informazioni ridotte allo stretto necessario; e “Sharp”, che caratterizza con più precisione e maggiore dinamismo la tecnologia di bordo e permette la massima connessione alle attività multimediali. Inoltre, a conferire una voluta emozionalità di utilizzo da parte degli occupanti, Peugeot ha impostato per il prototipo e-Legend Concept due modalità di guida attiva: “Legend”, con visualizzazione dei tre tradizionali strumenti circolari di Peugeot 504 Coupé e visualizzazione digitale del legno trattato sui diversi schermi; e “Boost”, che offre una guida più dinamica e permette una immersione a centottanta gradi mediante proiezione della strada su un unico grande schermo.

Come accennato, la propulsione di Peugeot e-Legend Concept è 100% elettrica: il modulo powertrain, a quattro ruote motrici e in grado di fornire una potenza complessiva di 462 CV ed 800 Nm di coppia massima, viene alimentato da batterie da 100 kWh, che – dichiara Peugeot – garantiscono alla vettura un’autonomia massima di 600 km (ciclo WLTP), ed una percorrenza di 500 km mediante una ricarica rapida da 25 minuti. Su strada, la velocità massima è 220 km/h, lo scatto da 0 a 100 km/h richiede “Meno di 4 secondi”.

Peugeot e-Legend Concept 2018: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Peugeot al Parco Valentino 2019

Altri contenuti