Toyota Yaris GR Sport: serie speciale per il Salone di Parigi

Già in vendita sul mercato nazionale, la “special” GR Sport ispirata alla più “estrema” GRMN sarà esposta al Mondial de l’Automobile 2018 insieme all’edizione celebrativa dei vent’anni di Yaris.

Per i vent’anni dal “lancio” del modello compatto destinato ad assumere un ruolo di successo nella gamma del colosso giapponese, Toyota prepara al vernissage dell’imminente Salone di Parigi 2018 (in programma dal 4 al 14 ottobre) due inedite declinazioni su base Yaris, la cui attuale generazione – qui il nostro primo contatto, e qui la nostra prova su strada effettuata sulla versione 1.5 Dual VVT-iE – debuttò in occasione del Salone di Ginevra 2017.

Si tratta, nello specifico, della serie celebrativa Y20 (edizione limitata a 1.998 esemplari, corrispondenti all’anno di ingresso di Yaris nei listini Toyota; e che si caratterizza per una esclusiva impostazione estetica); e Toyota Yaris GR Sport, “modello-sprint” che si ispira alla variante più pepata GRMN – oltre che al rientro in forma ufficiale di Toyota nel WRC, avvenuto nella scorsa stagione proprio con Yaris – e contribuisce ad un allure in più di dinamismo alla vettura.

Toyota Yaris GR Sport viene illustrata attraverso un dettaglio delle caratteristiche tecniche ed una immagine di anteprima che permette di interpretarne le novità esteriori, che come accennato derivano nella personale filosofia di interpretazione dalla “estrema” GRMN allestita dalla Divisione sportiva Gazoo Racing.

Nel dettaglio, il corpo vettura mette in evidenza esclusive modanature in nero (maniglie porta, calandra anteriore dalla griglia “a nido d’ape”, cornici dei fari fendinebbia, gusci degli specchi retrovisori, dettagli interni dei gruppi ottici), finestratura posteriore “privacy”, monogrammi “GR” e, a richiesta, la possibilità di caratterizzare ulteriormente la vettura con grafiche dedicate da posizionare sul “labbro” supplementare anteriore e nella zona superiore del paraurti posteriore.

All’interno, l’abitacolo di Toyota Yaris GR Sport che vedremo in anteprima al “Mondial de l’Automobile” 2018 porta in dote alcune interessanti caratterizzazioni, alcune delle quali identiche ai modelli high performance alto di gamma Toyota, come la coupé a trazione posteriore GT86, dalla quale Yaris GR Sport “eredita” il volante di piccolo diametro a tre razze; la configurazione abitacolo si completa con l’adozione di sedili sportivi semi-anatomici arricchiti da inserti e cuciture in bianco a contrasto e lo schermo multifunzione TFT che riporta il “logo” GR non appena il conducente preme il pulsante di avviamento.

Il carattere sportivo conferito dai tecnici giapponesi a Toyota Yaris GR Sport (declinazione già in vendita sul mercato nazionale, e dunque di rilievo ai fini dei programmi di espansione delle versioni “personali” dei propri modelli di grande serie) non si riferisce soltanto alla “immagine” esteriore: l’assetto, ad esempio, ha ricevuto un programma di upgrade alle sospensioni (qui ribassate di 11 mm rispetto alla gamma Yaris in listino) e l’adozione di una barra antirollio maggiorata. Le ruote si compongono di un set di cerchi in lega da 17”, esclusivi per queto modello, con pneumatici Bridgestone Potenza RE50s da 205/45 R 17 (gli stessi che vengono utilizzati per Yaris GRMN).  Sotto il cofano, la motorizzazione mantiene l’unità 1.5 ibrida che fa parte della corrente gamma Yaris.

Toyota Yaris GRMN: le immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

EuroNCAP Crash Test: Toyota Yaris 2020

Altri contenuti