Hyundai i30 2019: nuovi motori al debutto

La rinnovata Hyundai i30 sfoggia un nuovo frontale e vanta l’introduzione di diesel più efficienti.

Hyundai i30 2019: nuovi motori al debutto

di Francesco Donnici

06 settembre 2018

Hyundai ha svelato una prima galleria di immagini ufficiali che immortalano l’aggiornamento della i30, dedicato alla versione due volumi a cinque porte ed alla variante station wagon. La media coreana sfoggia un frontale inedito e guadagna una nuova gamma di motorizzazioni ancora più efficienti e moderne.

I nuovi motori dedicati alla rinnovata Hyundai i30 appartengono alla famiglia Smartstream e rispettano la normativa anti-inquinamento Euro 6d-Temp. Tra le proposte alimentate a gasolio troviamo il nuovo motore sovralimentato 1.6 litri Smartstream, declinato negli step di potenza da 96, 116 e 136 CV. Tutte le varianti risultano equipaggiate con un cambio manuale a sei rapporti, ma le versioni da 116 e 136 CV possono essere abbinati ad una trasmissione automatica a sette marce disponibile come optional a pagamento. I consumi dichiarati dal costruttore risultano compresi – secondo la versione – tra i 3,8 ed i 4,3 l/100 km (ciclo WLTP). Tutte le versioni del diesel 1.6 litri Smartstream vantano un sistema di trattamento dei gas di scarico dotato di iniezione di AdBlue, composto da una miscela di acqua e urea.

Come anticipato in precedenza, il restyling della i30 ha riguardato anche l’estetica della vettura, ed in particolare il frontale che adotta il nuovo fascione paraurti della Fastback, ora utilizzato anche dalle varianti a cinque porte e station wagon, mentre risultano escluse le sportive N ed N-Line. La nuova i30 può essere inoltre personalizzata con due nuove livree esterne, come l’Olivine Grey e lo Stellar Blue. La tecnologia la fa invece da padrona all’interno dell’abitacolo, dove troviamo il nuovo impianto di infotainment Display Audio da 8″ con cui è possibile controllare numerose funzioni tramite l’ampio display “touch”, come la navigazione satellitare GPS e la connettività per smartphone, grazie alla compatibilità con i sistemi Android Auto e Apple CarPlay.

Particolarmente completa la lista dei sistemi di assistenza alla guida, tra cui segnaliamo gli ormai indispensabili sistemi di allarme di collisione frontale (FCWS) e Frenata autonoma di emergenza (AEB) capaci di minimizzare o di evitare completamente rischi i degli impatti frontali o laterali grazie l’uso di sofisticate telecamere e sensori. Non mancano inoltre il sistema che monitora l’angolo cieco della vettura, il dispositivo che riconosce i limiti di velocità e quello che rende semplice e sicuro il cambio corsia.  

Tutto su: Hyundai i30