Abarth 595: ecco la nuova gamma della piccola sportiva

La gamma 2019 della sportiva compatta firmata Abarth porta in dote alcune novità tecniche e tante altre dedicate alla dotazione di accessori.

Abarth 595: ecco la nuova gamma della piccola sportiva

di Francesco Donnici

03 settembre 2018

La Casa dello Scorpione ha presentato l’aggiornamento della gamma dell’Abarth 595 che ora vanta nuovi accostamenti cromatici e inedite dotazioni tecniche e tecnologiche. Pronta a debuttare il 15 settembre, la nuova gamma 595 viene proposta in cinque differenti versioni, con potenza comprese tra i 145 e i 180 CV e nelle varianti berlina e cabrio. Gli allestimenti disponibili sono: 595, 595 Pista, 595 Turismo, 595 Competizione e 695 Rivale, mentre tra gli aggiornamenti meccanici segnaliamo l’omologazione di tutte le versioni del motore 1.4 litri turbo benzina allo standard anti-inquinamento Euro 6d-Temp.

Tutte le varianti della 595 risultano a trazione anteriore e possono essere equipaggiate con un cambio manuale a sei marce o in alternativa con il sequenziale robotizzato MTA a cinque rapporti. La gamma si apre con la variante da 145 CV e 206 Nm, salendo di gradino troviamo la versione “Pista” da 160 CV e 230 Nm, per poi proseguire con la “Turismo” da 165 CV e 230 Nm, mentre al top di gamma si posizione la “Competizione”, forte di 180 CV e 250 Nm che permettono alla vettura di scattare da 0 a 100 km/h in 6,7 secondi e di raggiungere una velocità massima di 225 km/h.

La versione entry-level della Abarth 595 offre di serie cerchi da 16 pollici e proiettori poliellittici con luci diurne a Led e dettagli in nero opaco. La versione Pista mette a disposizione l’impianto di scarico valvolare Record Monza Attivo, il sistema di infotainment Uconnect 7″ HD ed il sistema telemetrico Abarth Telemetry. Chi punta a finiture più curate e lussuose potrà optare per la Turismo che offre sedili in pelle e dispositivi come i sensori luci, pioggia e quelli di parcheggio. Non manca inoltre la livrea opaca Grigio Asfalto, che può essere abbinata a dettagli in fibra di carbonio (optional). Particolarmente curato l’assetto che può contare su ammortizzatori Koni FSD e ruote in lega da 17 pollici.

La versione di punta 595 Competizione da 180 CV vanta invece l’adozione del sofisticato differenziale autobloccante meccanico, a cui si aggiungono gli ammortizzatori Koni Frequency Selective Damping e un impianto frenante potenziato sviluppato dagli specialisti della Brembo, dotato di dischi forati da 305 mm “morsi” da pinze fisse monoblocco a quattro pistoncini.

L’animo racing di questa versione viene sottolineata anche all’interno dell’abitacolo dove troviamo sedili sportivi a guscio Abarth Corsa by Sabelt. Infine, sulle versioni “Competizione” e “Pista” fa il suo debutto la nuova livrea Verde Adrenalina con tetto nero, oltre ad un splitter anteriore di fibra di carbonio. La gamma viene completata dalla 695 Rivale – sempre equipaggiata con il 1.4 turbo da 180 CV – che vanta nella sua dotazione materiali di pregio come l’acero e il mogano, utilizzati anche sugli esclusivi yacht Riva.

Tutto su: Abarth 500