Nissan Navara N-Guard: nuova serie speciale per il pick-up

Le declinazioni Double Cab e King Cab del pick-up bestseller di Nissan si arricchiscono con una serie speciale che ne esalta le caratteristiche di versatilità. Sarà in Italia a fine settembre.

A tre anni esatti dall’arrivo della dodicesima generazione – presentata al Salone di Francoforte 2015 e portata al debutto commerciale alla fine del febbraio successivo – il pick-up Nissan Navara viene declinato in una inedita serie speciale N-Guard, sviluppata con l’obiettivo di accentuarne l’immagine in chiave ulteriormente dinamica.

Nissan Navara N-Guard (secondo “allestimento speciale” dopo il precedente modello “Treck-1°” e il prototipo “EnGuard” sviluppato per operazioni di soccorso nelle condizioni più impegnative, presentato al Salone di Hannover 2016; quest’ultima è stata individuata quale “base di partenza” su cui allestire la nuova N-Guard) porta in dote un allestimento ed una serie di finiture specifiche, chiamate – indica una nota Nissan diramata in queste ore – ad “Esaltare ulteriormente” la versatilità di impiego del “Pickup of the Year 2016” Nissan Navara (qui le nostre prove su strada riferite, rispettivamente, alle varianti di carrozzeria “Double Cab” e “King Cab”), veicolo da lavoro e “loisirs”: una indicazione in più del graduale successo che i pickup, originariamente “americani”, stanno da tempo riscuotendo anche in Europa. Navara non rappresenta alcuna eccezione, in questo senso: il pick-up più popolare di Nissan a livello globale viene prodotto nelle linee di montaggio Nissan in Spagna, Cina, Messico, Thailandia e, dallo scorso luglio, anche in Argentina.

Nel dettaglio, Nissan Navara N-Guard si caratterizza per la presenza, al corpo vettura, di una serie di elementi esclusivi: fra questi, sono da segnalare la finitura in nero per la griglia anteriore, i profili dei fendinebbia, i gusci degli specchi retrovisori, le maniglie porta ed il paraurti posteriore, che si accompagnano alla verniciatura in tinta coordinata per le pedane laterali e le barre sul tetto. Le specifiche degli esterni (tre le nuance di carrozzeria disponibili: “Grey”, “Black” e “White Pearl”) si completano con l’adozione di un set di cerchi in lega da 18”, anch’essi verniciati in nero, per la presenza di parti interne dei gruppi ottici scure, del tettuccio apribile in cristallo ad effetto fumé, di esclusive decorazioni adesive alla base delle porte, che proseguono fino al cassone, dietro le ruote posteriori, dei sensori di parcheggio e dell’impianto lavafari.

“Riveduto e corretto”, rispetto alle varianti “di serie”, anche l’abitacolo, che mette in evidenza nuovi rivestimenti a motivo grigio scuro e giallo, abbinato a una doppia cucitura gialla, per la “seduta” e lo schienale dei sedili, le finiture ai pannelli porta e i tappetini, in un disegno geometrico  che richiama gli adesivi esterni.

La dotazione di bordo comprende, oltre al modulo multimediale Nissan Connect con Around View Monitor, i sistemi Hill Start Assist, Hill Descent Control, sistema di frenata d’emergenza intelligente Active Brake Limited Slip, Cruise Control, accesso Keyless e i sensori di parcheggio. Sotto il cofano, la motorizzazione rimane affidata all’unità turbodiesel 2.3 dCi offerto nelle due versioni 160 e 190 CV (quest’ultimo sovralimentato mediante doppio turbocompressore).

Nissan Navara N-Guard verrà svelato in anteprima al pubblico all’imminente Salone di Hannover, in programma dal 20 al 27 settembre; successivamente inizierà la fase di vendita per l’Italia, nella quale saranno comunicati i prezzi di listino.

Nissan Navara N-Guard 2018: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Nissan Z Proto: il video teaser

Altri contenuti