Rimac C_Two California Edition: ecco la hypercar 100% elettrica

Oltre 1.900 CV spingono il “bolide” croato, già protagonista al Salone di Ginevra. Negli Usa attendono il suo debutto: oltre a prestazioni da urlo, viene corredata con due magnum di champagne.

Rimac C_Two California Edition: ecco la hypercar 100% elettrica

di Francesco Giorgi

22 Agosto 2018

Dopo l’anteprima dello scorso marzo al Salone di Ginevra, nel quale i visitatori ne avevano apprezzato le forme “da prototipo” e la incredibile dotazione meccatronica, Rimac C-Two raddoppia: la hypercar a propulsione 100% elettrica da oltre 1.900 CV di potenza, annunciata come una delle auto “zero emission” più performanti al mondo (e, ovviamente, sviluppata per dare del filo da torcere alla nuova edizione di Tesla Roadster che porta in dote, quale fiore all’occhiello, un tempo di 1”9 nell’accelerazione da 0 a 100 km/h) è stata svelata alla Monterey Car Week in una inedita declinazione destinata al mercato nord americano. Si tratta di Rimac C-Two California Edition, serie speciale dall’esclusivo allestimento che la giovane Casa costruttrice croata ha allestito come omaggio al proprio debutto negli Usa.

Teatro del vernissage di Rimac C_Two California Edition è stato il complesso del Petersen Automotive Museum di Los Angeles: nella cornice museale, dal contesto adeguato in quanto è una delle più vaste al mondo (si compone di quattro piani, ciascuno dei quali dedicato ad una precisa tematica: auto storiche, educazione alla mobilità, esposizioni permanenti e temporanee, aree educational e didattiche), Rimac C-Two California Edition fa bella mostra di sé nella inedita finitura esterna tutta in blu – anzi: un vistoso blu ad effetto brillante – che si abbina ad un nuovo set di cerchi in lega “Ispirato agli scenari della California”, specifica una nota introduttiva redatta dai vertici Rimac. Last but not least, per festeggiare degnamente lo sbarco sul territorio statunitense, Rimac C-Two California Edition mette in evidenza una ulteriore novità “extra-lusso”: la presenza, all’interno di uno spazio ricavato dietro i sedili conducente e passeggero, di un vano nel quale trovano posto due magnum di champagne da sei litri ciascuna, a loro volta corredate da un set di flûte in cristallo.

Relativamente all’impostazione tecnica, i “piani alti” di Rimac non specificano alcuna caratteristica peculiare per C-Two California Edition. Ricordiamo brevemente che, in occasione della première allo scorso Salone di Ginevra, Rimac – che, nella seconda metà di giugno ha ceduto il 10% delle proprie azioni a Porsche – aveva indicato per la ultraperformante C-Two (la cui produzione, già interamente prenotata, è stata stabilita in 150 unità; le prime vetture saranno pronte nel 2020) un pacco di batterie da 120 kWh e 720V, per un’autonomia dichiarata a ciclo NEDC nell’ordine di 650 km, una potenza di 1.914 CV ed una forza motrice da 2.300 Nm di coppia massima. Questi valori consentono alla hypercar a zero emissioni croata un’accelerazione da 0 a 100 km/h in appena 1”85 e una velocità massima “da urlo”: addirittura 412 km/h. Rimac C_Two sarà messa in vendita ad un prezzo in linea con le proprie incredibili caratteristiche: circa 1,7 milioni di euro; adeguata, in questo senso, la cifra richiesta per la prenotazione di un esemplare: ben 500.000 euro.

Tutto su: Salone di Los Angeles 2018