Mercedes Classe A Berlina: più eleganza e praticità

La nuova generazione della Classe A sarà proposta anche nella variante tre volumi caratterizzata da un bagagliaio più ampio e da un’aerodinamica superlativa.

La Casa della Stella a tre punte si appresta a lanciare sul mercato europeo la nuova Mercedes Classe A berlina, variante tre volumi del modello entry-level del colosso tedesco che si presenta come l’erede spirituale della Mercedes 190. La vettura sarà presentata ufficialmente sotto i riflettori del prossimo Salone di Parigi, mentre il suo debutto commerciale è atteso per la fine dell’anno. La Classe A Berlina sarà prodotta inizialmente nello stabilimento messicano di Compas di Aguascalientes, ma già dal 2019 verrà assemblata anche nell’impianto di Rastatt, in Germania.

La versione tra volumi della Classe A condivide il medesimo passo di 2.729 mm con la variante hatchback, mentre la lunghezza rispetto a quest’ultima aumenta di 13 centimetri grazie al maggiore sbalzo. L’aumento della lunghezza va a beneficio del vano bagagli che aumenta la sua capacità di carico rispetto alla versione due volumi di ben 50 litri, passando così da 370 ad 420 litri.

L’inedito modello sarà proposto inizialmente con solo due motorizzazioni: si parte dalla versione A180d equipaggiata con il 1.5 litri turbodiesel capace di erogare 116 CV e 260 Nm di coppia massima, mentre consumi ed emissioni dichiarate nel ciclo misto risultano rispettivamente pari a 4,0 e i 4,3 l/100km; 107 e 113 g/km di CO2. Al top di gamma troviamo invece la A200 forte del benzina 1.3 litri turbo da 163 CV e 250 Nm di coppia, con consumi pari a 5,2 e i 5,4 l/100 km ed emissioni tra i 119 e i 124 g/km di CO2. Entrambe le motorizzazioni risultano abbinate al cambio automatico doppia frizione 7G-Dct e alla trazione anteriore, mentre in un secondo momento risulterà disponibile anche la trazione integrale 4Matic. La Classe A Berlina si distingue per l’ottima efficienza aerodinamica che ha permesso di ottenere un Cx di appena 0,22.

Come sulla variante due volumi, anche la versione berlina della nuova Classe A vanta interni futuristici caratterizzati dalla presenza del sofisticato sistema di infotainment MBUX. A seconda dell’allestimento, l’impianto multimediale può essere abbinato a due display da 10,25 pollici, a due schermi da 7 pollici oppure in alternativa ad una combinazione delle due soluzioni precedentemente elencate. Il dispositivo MBUX mette a disposizione degli occupanti della vettura un sistema di intelligenza artificiale capace di imparare le abitudini del guidatore, cosa che permette di suggerire le migliori soluzioni per una guida meno stressante e più interattiva, il tutto azionato tramite comandi vocali naturali. Per ottenere informazioni sul traffico, effettuare chiamate, regolare la climatizzazione e molto altro, basterà quindi rivolgersi all’Infotainment proprio come se fosse una persona reale.

Come ormai da tradizione per Casa Mercedes, non mancheranno anche gli ultimi sistemi di assistenza alla guida, come ad esempio il cruise control adattivo, il mantenimento automatico della corsia, la frenata automatica d’emergenza con riconoscimento dei pedoni, i proiettori intelligenti e molto altro.

Mercedes Classe A Berlina 2018 Vedi tutte le immagini
Altri contenuti