Volkswagen T-Cross: il baby SUV arriva nel 2019

Valerio Verdone
03 Luglio 2018

Il nuovo SUV della Volkswagen sarà più piccolo della T-Roc e verrà costruito sulla nuova piattaforma modulare MqbA0.

Continua ad ampliarsi verso il basso la gamma dei SUV Volkswagen che, dopo la T-Roc, ecco che sta per lanciare sul mercato l’ennesima vettura a ruote alte denominata T-Cross. Si tratta di un’auto che ha delle dimensioni di poco superiori ai 4 metri, per concorrere con le antagoniste del segmento B quali la Citroen C3 Aircross, la Hyundai Kona e la Ford Ecosport, tanto per citarne alcune.

A livello di meccanica la base sarà quella fornita dalla nuova piattaforma modulare Mqb A0, mentre le motorizzazioni dovrebbero riprendere quelle adottate dalla Polo, rispetto alla quale è più lunga di 54 mm. Non mancano soluzioni per sfruttare al meglio lo spazio a bordo come il divano posteriore scorrevole già visto sulla Citroen C3 Aircross.

Il design riprende i concetti espressi dalla T-Roc nel frontale, mentre nella vista posteriore spiccano i gruppi ottici uniti nella parte superiore, la fiancata invece è solida e definita da linee tese. Chiaramente, sono presenti sia le protezioni nella zona bassa della vettura che le immancabili barre sul tetto.

Insomma, l’immagine sarà accattivante, ma questo non pregiudicherà i contenuti, soprattutto a livello di sicurezza attiva, con tutti gli ultimi aiuti disponibili, come il sistema per mantenere l’auto in carreggiata o quello per aiutare il conducente ad arrestare il veicolo in caso di urto imminente.

L’arrivo sul mercato è previsto nel 2019 e concretizza un lavoro di sviluppo che è partito dal concept esposto al Salone di Ginevra del 2016. Ancora non si conoscono i prezzi ma è chiaro che dovrebbero essere inferiori a quelli della T-Roc che ha un listino con una forbice molto ampia.

Seguici anche sui canali social

I Video di Motori.it

Volkswagen ID3: prima prova

Annunci Usato

Ti potrebbe interessare anche

page-background