Ferrari SP38: inedita one-off del Cavallino

Svelata a Fiorano, questo nuovo esemplare unico targato Ferrari e frutto dell’incredibile lavoro del programma One-off della Casa di Maranello.

Il programma One-off della Casa di Maranello, specializzato nella realizzazione di modelli unici e personalizzati, ha dato vita ad una nuova “opera d’arte” realizzata in esemplare unico su richiesta di un facoltoso cliente. Battezzata Ferrari SP38, questa inedita supercar  è stata presentata in forma ufficiale a Fiorano, dove ha anche effettuato alcuni giri in pista. Basata sulla velocissima 488 GTB, le linee della SP38 sono frutto della creatività del Ferrari Design Center, capace di mescolare sapientemente forme sinuose ed aerodinamiche arricchite da numerosi richiami al glorioso passato della Casa di Maranello.

Il corpo vettura sfoggia una livrea rossa metallizzata a tre strati capace di esaltare ulteriormente le linee filanti del modello. La zona anteriore si presenta totalmente inedita e particolarmente appuntita, inoltre lo splitter in fibra di carbonio si ispira chiaramente alla 308 GTB ed integra le luci diurne a LED. La vista laterale sfoggia una particolare nervatura che attraversa la portiera fino a raggiungere il montante posteriore, rendendo quasi invisibile la feritoia dedicata al raffreddamento degli intercooler, un’altra particolarità che risalta sono i montanti anteriori di colore nero capaci di unire visivamente l’intera vetratura.

La sovralimentazione a doppio turbo del propulsore V8 utilizzata anche sulla mitica Ferrari F40, ha spinto i designer ad ispirarsi all’iconica vettura del Cavallino degli anni ’80. La parte posteriore sfrutta infatti un cofano motore realizzato in fibra di carbonio caratterizzato dalla presenza di tre lamette che si sviluppano in senso longitudinale e capaci di disperdere al meglio il calore emesso dal motore. I due scarichi centrali sono stati posizionati al centro del paraurti – diversamente da quelli visti sulla 488 Pista –  in modo da non interferire con l’estrattore d’aria posteriore.

La meccanica della vettura, basata su quella della 488 GTB, impiega il potente V8 da 4.0 litri di cilindrata, sovralimentato tramite doppio turbo compressore e montato centralmente a ridosso dei sedili. L’unità otto cilindri biturbo sprigiona una potenza di 670 CV a 8.000 giri e una coppia massima di 760 Nm di coppia espressi a 3.000 giri con il settimo rapporto inserito. Potenza e coppia vengono scaricati sull’asse posteriore tramite l0uso di un cambio doppia frizione a sette marce. L’eccellente handling dell’auto può contare sulla presenza degli ammortizzatori attivi coadiuvati dalla presenza differenziale elettronico E-diff con controllo della trazione F1-trac e del Side Slip Control 2.

Ferrari SP38: le immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti