Nuova Mazda CX-3: debutto in Giappone, in Italia dopo l’estate

Mazda ha annunciato il lancio giapponese della nuova CX-3, che sarà disponibile anche in Italia dopo l’estate.

Mazda ha annunciato l’apertura delle ordinazioni in Giappone per la nuova CX-3 2018, mentre ci sarà da attendere fino a dopo l’estate per la commercializzazione sul mercato italiano.

Con il lancio in patria, la nuova Mazda CX-3 compie i primi passi in vista del suo arrivo sulle strade, dove porterà con sé un aggiornamento ad ampio raggio presentandosi rivista nello stile, nella dinamica di guida e nelle motorizzazioni, senza dimenticare l’importante lavoro compiuto dal costruttore per quel che concerne le dotazioni di sicurezza.

Esternamente si notano subito la griglia anteriore di disegno rivisto e i gruppi ottici posteriori a LED, ma non mancano dei cerchi in lega inediti e la nuova tinta Soul Red Crystal. L’abitacolo si arrcchisce invece del freno di stazionamento elettrico EPB e di un nuovo tunnel centrale che integra il bracciolo anteriore multibox.

È però sotto la carrozzeria che si celano le novità più interessanti della Mazda CX-3, che può contare adesso su una versione aggiornata del motore diesel Skyactiv-D con cilindrata di 1,8 litri. A questa unità si aggiunge poi, per la gioia degli estimatori dei propulsori a benzina, lo Skyactiv-G da 2 litri dotato di pistoni con testa ridisegnata e di iniettori ad alta pressione che nebulizzano il carburante in modo più omogeneo, in modo da ottimizzare l’erogazione della coppia e contenere i consumi.

Mazda tiene a sottolineare che entrambi i motori rispettano la normativa Euro 6d-TEMP con valori rilevati nel test di emissioni RDE, ovvero in prove svolte direttamente su strada e quindi in condizioni più vicine al reale utilizzo delle vetture.

Il resto delle novità che interessano la CX-3 sono le ultime evoluzioni della Skyactiv-Vehicle Architecture, affinata dai tecnici giapponesi per migliorare il feeling di guida, la messa a punto dell’assetto e l’impiego di materiali ad alto assorbimento nella struttura del sedile anteriore per offrire una guida più silenziosa e confortevole.

Sul fronte della sicurezza, Mazda ha invece aggiornato lo Smart City Brake, il sistema che gestisce la frenata di emergenza in città, aggiungendo la capacità di rilevamento dei pedoni anche di notte e in condizioni di scarsa luminosità. Tra la dotazione sono infine confermati il Mazda Radar Cruise Control (MRCC) con funzione Stop & Go e il retrovisore interno fotocromatico.

I prezzi della nuova CX-3 per il mercato italiano sono ancora sconosciuti in quanto mancano diversi mesi al suo debutto. È comunque probabile che la casa giapponese rilascerà qualche dettaglio in più man mano che si andrà avvicinando la data di commercializzazione.

Mazda CX-3 2018: prime immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Mazda CX-3: video e scheda tecnica

Altri contenuti