Audi Q1: il baby SUV in arrivo nel 2020?

Il SUV più piccolo della Casa di Ingolstadt potrebbe debuttare nel 2020 e sarà basato sulla variante più corta della piattaforma MQB.

La famiglia Audi cresce e presto potrebbe avere in gamma anche la Q1, ovvero la variante più piccola dei SUV griffati con i Quattro Anelli. A rivelarlo è il magazine inglese Auto Express che ipotizza anche l’anno del lancio: il 2020. Quindi a breve potrebbero esserci ulteriori informazioni in merito anche se già sono trapelate alcune voci.

Quella più interessante è che la Q1 sarà basata sulla versione più corta della piattaforma MQB, quindi sarà la sorella minore della Q2 che a sua volta ha proporzioni differenti ma non troppo dissimili dalla Q3. In realtà la Q1 era stata annunciata nel 2015 per il 2016, visto che c’erano difficoltà nell’utilizzare la sigla Q2, inizialmente non concessa da FCA, ma poi arrivò l’accordo sulla questione e si realizzò la Q2.

Quindi la Q1 non è slittata come qualcuno potrebbe essere portato a pensare. Comunque, a livello di meccanica la vettura potrebbe e dovrebbe attingere a quella della nuova A1 attualmente in fase di sviluppo.

Così, potrebbe essere considerata la variante a ruote alte dell’utilitaria Audi, un po’ come lo è la Captur per la Clio, tanto per fare un esempio di un Brand generalista come Renault. Ancora non si conoscono le motorizzazioni, ma è logico pensare che queste possano essere le stesse che saranno presenti sull’A1 di nuova generazione.

Audi A8 TFSI e 2022: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti