Jaguar F-Pace SVR: sarà in anteprima al Salone di New York

Numerose novità annunciate dai vertici Jaguar Land Rover per il NYIAS 2018: accanto ad I-Pace, E-Pace e Range Rover SV Coupé debutterà il super-SUV F-Pace SVR.

In perfetto orario con la “tabella di marcia” indicata lo scorso autunno, i vertici Jaguar confermano l’imminente “debutto in società” di F-Pace SVR, inedita declinazione high performance del SUV di Coventry (qui la nostra prova su strada) che verrà equipaggiata con la fortunata unità 5.0 V8 “Supercharged” da tempo al centro della produzione più sportiva di Jaguar Land Rover.

L’anteprima avverrà al Salone di New York 2018 (in programma da venerdì 30 marzo a domenica 8 aprile) insieme al vernissage per il pubblico di oltreoceano della novità 100% elettrica I-Pace (già sotto i riflettori nelle scorse settimane quale anticipazione delle future versioni eco friendly di gamma: dal 2020, annunciavano nei giorni scorsi i “piani alti” di Coventry e Solihull, ogni nuovo modello Jaguar e Land Rover conterà su versioni elettrificate) e al “compact-SUV” E-Pace nonché, riguardo a Land Rover, l’anteprima di Range Rover SV Coupé, la “tre porte ultra-luxury” anch’essa svelata a Ginevra.

I dettagli tecnici relativi alla nuova “immagine” impostata dai tecnici della Divisione SVO-Special Vehicle Operations di Jaguar Land Rover saranno resi noti nelle prossime ore; segnatamente, c’è molta curiosità intorno alla definizione aerodinamica del corpo vettura di Jaguar F-Type SVR, che con tutta probabilità metterà in evidenza uno specifico bodykit in fibra di carbonio studiato dal reparto di sviluppo declinazioni high performance (nuovi paraurti dotati, all’anteriore, di prese d’aria maggiorate e uno specifico splitter; al posteriore, di un diffusore dedicato), con l’obiettivo di sottolineare le potenzialità della nuova versione SVR e, nello stesso tempo, “tradurre” in termini di penetrazione dell’aria e downforce l’upgrade meccatronico che si cela sotto il cofano di F-Pace; non dovrebbero esserci ulteriori sorprese in merito all’immagine complessiva del nuovo “super – Sport Utility” di Coventry, che debuttò in anteprima al Salone di Francoforte 2015 e si caratterizza per un disegno complessivamente sinuoso e, nello stesso tempo, coerente con l’immagine SUV del proprio segmento di appartenenza.

Il “cuore” del SUV ad alte prestazioni Jaguar, chiamato ad un ruolo di diretto competitor nei confronti di Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio, Maserati Levante e Porsche Macan Turbo, dovrebbe essere costituito dal poderoso “Supercharged” 5 litri ad otto cilindri a V sovralimentato con l’impiego di un compressore volumetrico, che a bordo di Jaguar F-Pace SVR sviluppa una potenza di 570 CV e circa 700 Nm di coppia massima, abbinato al cambio automatico a dieci rapporti (non dovrebbe mancare un impianto di scarico “all’altezza” del propulsore): un deciso balzo in avanti rispetto all’attuale gamma di motorizzazioni proposte, che per F-Pace vanno dalla variante “entry level” 2.0 turbodiesel 180 CV al 3.0 V6 (sempre a gasolio) da 300 CV e, relativamente alle declinazioni a benzina, propongono l’unità 3.0 V6 da 340 CV (“aspirato”) e 380 CV (turbocompresso), attuale modello alto di gamma.

Jaguar I-Pace 2018, la tecnica: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini
Altri contenuti