Nissan IMx Kuro Concept al Salone di Ginevra

Il SUV-crossover a propulsione 100% elettrica e sistema “intelligente” di controllo ProPilot a guida autonoma di Livello 4 si svela alla rassegna europea.

La novità eco friendly Nissan al Salone di Ginevra 2018 è… doppia: la presentazione della monoposto attesa al via della prossima stagione di Formula E, nonché una edizione aggiornata del crossover elettrico IMx svelato lo scorso novembre al Salone di Tokyo e ribattezzato, per l’anteprima di Ginevra, “Kuro”, cioè “Nero” dalla personale livrea scelta per il corpo vettura della concept.

Più in dettaglio, Nissan IMx Kuro Concept viene allestito con una esclusiva tinta carrozzeria in argento con dettagli in nero (evidenti per il tetto, i montanti e le modanature nella zona inferiore del veicolo), che si accompagna a nuovi cerchi a finitura nera (ricordiamo che la concept presentata a Tokyo si caratterizzava per una carrozzeria in tinta bianco perla con accenti vermiglio, un abbinamento cromatico che richiama il concetto di bellezza in Giappone). Invariato lo sviluppo delle forme esterne: Nissan IMx è un SUV-coupé che si caratterizza per un disegno a linee nette e geometriche, tutte finalizzate ad offrire al veicolo una ottimale efficienza aerodinamica verso la quale concorrono gli elementi di dettaglio del corpo vettura (ampie prese d’aria anteriori, feritoie laterali, diffusore posteriore). Decisamente “personale” è anche la conformazione dell’abitacolo: un quadro strumenti OLED panoramico della vettura mostra una vista dell’ambiente esterno sullo sfondo. Un display separato a grana di legno, posizionato sotto il cruscotto e avvolto attorno ai rivestimenti delle porte interne, richiama il tradizionale “shoji” giapponese.

La tecnologia di bordo sviluppata da Nissan per il SUV-crossover IMx Kuro Concept prevede l’impiego di un sistema di propulsione a due motori elettrici “Nissan Intelligent Power” – collegati all’avantreno ed al retrotreno – che erogano una potenza complessiva nell’ordine di 435 CV e 700 Nm di coppia massima, per un’autonomia di ben 600 km. L’alimentazione viene assicurata da un modulo di batterie che trovano posto all’interno del pianale. Da segnalare il ricorso ad un sistema ProPilot con guida autonoma di Livello 4, che consentirà al veicolo di muoversi in autonomia senza l’intervento umano.

Nissan IMx Kuro Concept 2018: immagini ufficiali Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Nuova Nissan Juke 2020

Altri contenuti