Mercedes‑AMG GT Coupé4: la supercar 4 porte debutta a Ginevra

La nuova Mercedes‑AMG GT Coupé4 offre motori con potenze da 435 e 639 CV abbinati ad un corpo vettura da fastback a 5 porte.

In occasione del Salone di Ginevra 2018, la divisione Mercedes-AMG ha svelato un nuovo, quanto particolare modello battezzato GT Coupé4, capace di coniugare le prestazioni di una supercar del calibro di SLS e GT con la praticità di una coupé quattro porte.

La nuova Mercedes‑AMG GT Coupé4 sfoggia un design aggressivo e nello stesso tempo elegante ispirato all’ultimo linguaggio stilistico della Casa di Stoccarda visto anche sulle recenti CLS e Classe A, il tutto con una meccanica da supercar grazie ai propulsori a 6 e 8 cilindri con potenze da 435 fino a 639 CV.

Questa speciale quattro porte verrà proposta in un primo momento in tre differenti versioni denominate: GT 53 4MATIC+, GT 63 4MATIC+ e la GT 63 S 4MATIC+. La versione d’ingresso GT 53, è spinta dallo schema ibrido plug-in che abbina un motore sei cilindri da 3.0 litri con un’unità elettrica, capaci di offrire una potenza combinata di 435 CV. L’unità termica sfrutta inoltre un compressore elettrico abbinato al normale turbocompressore a gas di scarico con lo scopo di eliminare il fastidioso fenomeno del turbo-lag. Secondo le prestazioni dichiarate dal costruttore, la GT 53 4MATIC + scatta da 0 a 100 km/h in 4,5 secondi e raggiunge una velocità massima di 285 km/h. La trasmissione è affinata all’automatico TCT a nove marce, mentre l’handling è  assicurato da sospensioni pneumatiche a più camere, molle in acciaio e ammortizzatori adattivi.

La GT 63 4MATIC + vanta un V8 biturbo da 4.0 litri che sfodera invece ben  585 CV e 800 Nm di coppia massima scaricati sulla trazione integrale che permettono uno scatto da 0 a 100 km/h in 3,4 secondi e una velocità di punta di 310 km/h. Le unità V8 sfruttano l’AMG Cylinder Management che disattiva un cilindro quando si viaggia in modalità Comfort. La variante di punta denominata GT 63 S 4MATIC + sfrutta il  V8 biturbo da 4.0 litri portato a 639 CV e 900 Nm di coppia massima. I dati dichiarati parlano di uno  scatto da 0 a 100 km/h in 3,2 secondi e di una velocità massima di 315 km/h. Questa versione porta in dote i supporti motore attivi, mentre il cambio è la versione MCT a nove rapporti.

Tutte le varianti sfruttano la  trazione integrale AMG Performance 4MATIC + capace di gestire in modo automatico e continuativo la ripartizione della coppia tra gli assi, regolati seguendo le condizioni di guida e le necessità del guidatore, non manca inoltre la divertente modalità Drift (di serie sulla 63 S). Nell’abitacolo troviamo i due ampi display da 12,3 pollici dedicati rispettivamente alla strumentazione digitale e all’impianto di infotainment, inoltre tramite i pulsanti del display è possibile controllare i vari settaggi di trasmissione, sospensioni, ESP e scarico.

Mercedes‑AMG GT Coupé4: nuove immagini Vedi tutte le immagini
Altri contenuti