Alfa Romeo: tutte le novità al Salone di Ginevra 2018

La Casa del Biscione svelerà inedite serie speciali dei suoi modelli più prestazionali per soddisfare la voglia di sportività degli appassionati del marchio.

La Casa del Biscione si prepara a partecipare all’imminente Salone di Ginevra 2018 (8-18 marzo) con una carica di novità dal forte carattere sportivo dedicate ai modelli più prestazionali del brand, ovvero Stelvio, Giulia, 4C Spider e 4C Coupé.

Stelvio e Giulia Quadrifoglio “NRING” Nurburgring Edition

Nel bouquet di proposte che verranno svelate durante la kermesse elvetica spicca la nuova serie speciale a tiratura limitata Nurburgring Edition dedicata ai modelli Stelvio e Giulia, riconoscibili dal badge identificativo “NRING”.

Realizzata in appena 108 unità – come gli anni di storia dell’Alfa Romeo – la Stelvio NRING celebra il tempo record ottenuto dal SUV italiano sul circuito tedesco pari a 7 minuti, 51 secondi e 7 decimi. Il medesimo discorso vale anche per la Giulia NRING, proposta anch’essa in sole 108 unità e realizzata per soddisfare la passione sportiva degli automobilisti più smaliziati, come sottolinea il suo tempo record di 7’32” ottenuto tra i cordoli del Nurburgring.

Dal punto di vista estetico, entrambi i modelli sfoggiano la livrea specifica Grigio Circuito e numerosi dettagli in fibra di carbonio (scudetto anteriore, calotte degli specchi retrovisori ed inserti nelle minigonne), mentre sotto il cofano batte il potentissimo V6 bi-turbo da 2.9 litri da 510 CV e 600 Nm di coppia massima, abbinato allo Chassis Domain Control (CDC) e al differenziale Active Torque Vectoring. Secondo le prestazioni dichiarate, la Stelvio Quadrifoglio vanta una velocità massima di 283 km/h e uno scatto da 0 a 100 km/h in appena 3,8 secondi, mentre la Giulia Quadrifoglio raggiunge una velocità massima di 307 km/h e brucia lo scatto da 0 a 100 km/h in 3,9 secondi.

Entrambi i modelli offrono una ricca dotazione di serie dall’animo “racing” che comprende: dischi freni carboceramici, i sedili sportivi Sparco con cuciture in contrasto rosse e guscio in carbonio, pomello del cambio automatico con inserto in carbonio realizzato dalla Mopar, volante rivestito in pelle e Alcantara ed impreziosito con inserti in carbonio, cristalli oscurati, Adaptive Cruise Control, impianto audio Harman Kardon, impianto di infotainment Alfa Connect 3D Nav con display da 8,8 pollici, connettività per smartphone Apple CarPlay e Android Auto e radio DAB.

Il nuovo Pack Performance per Alfa Romeo Stelvio Super

A Ginevra troveremo inoltre due esemplari della Stelvio Super – con motore da 200 e 280 CV – entrambi equipaggiati con il nuovo Pack Performance. Quest’ultimo comprende nella dotazione le sospensioni attive Alfa Active Suspension, il differenziale posteriore meccanico autobloccante e le palette cambio in alluminio ricavato dal pieno. Le sospensioni Alfa Active Suspension adattano dinamicamente la propria risposta in funzione delle condizioni di guida e della modalità selezionata dal sistema Alfa DNA.

Alfa Romeo Giulia Veloce Ti

La Giulia sarà protagonista alla manifestazione ginevrina anche con le versioni Veloce Ti. Questa variante sfrutta il 2.0 litri turbo benzina da 280 CV abbinato al cambio automatico a 8 rapporti e alla trazione integrale Q4. ispirata alla versione Quadrifoglio, da quest’ultima prende in prestito le minigonne con inserto in carbonio e lo spoiler posteriore, inoltre esteticamente sfoggia i cerchi in lega da 19 pollici bruniti con design a 5 fori.

Alfa Romeo 4C “Competizione” e “Italia”

A Ginevra la sportiva 4C si presenta in due serie speciali a tiratura limitata denominate “Competizione” e “Italia”. La prima sfoggia la livrea Grigio Vesuvio Opaco abbinata a numerosi dettagli in carbonio: tetto, spoiler posteriore, calotte specchi, presa d’aria laterale e mascherina dei fari. Il kit estetico viene completato dalla presenza dei cerchi in lega a cinque fori da 18 pollici all’anteriore e 19 pollici al posteriore con trattamento scuro, le pinze dei freni rosse e lo scarico centrale Akrapovic in titanio con funzione dual mode rifinito anch’esso in carbonio. All’interno dell’abitacolo troviamo i sedili rivestiti in pelle e microfibra con cuciture rosse, il volante sportivo, ed il badge identificativo sulla plancia.

La 4C Spider “Italia” sfoggia un corpo vettura personalizzato con la colorazione in Blu Misano, a cui si aggiungono i cerchi in lega a cinque fori che misurano 18 pollici all’anteriore e 19 al posteriore da cui spuntano  le pinze freno colorate in giallo che richiamano la medesima tinta delle cuciture in contrasto che impreziosiscono i sedili, la plancia, il volante ed i pannelli porta.

Sempre dal punto di vista estetico, segnaliamo lo sticker tricolore “Spider Italia” che esalta la fiancata del mezzo. La dotazione della 4C Spider Italia continua con la presenza del doppio scarico Akrapovic centrale in titanio, dotato sempre di funzione dual mode e personalizzato con una cornice in carbonio. All’interno non manca l’impianto audio ad alta definizione premium Alpine dotato di subwoofer, mentre sul tunnel centrale fa bella mostra di sé la targhetta numerata della serie limitata.

Alfa Romeo al MIMO 2021 Vedi tutte le immagini
Altri contenuti
Stellantis al Milano Monza Motor Show 2021
News

Stellantis al Milano Monza Motor Show 2021

Elettrificazione “per tutti” e nuovi servizi alla mobilità al centro della rassegna lombarda che costituisce un’importante manifestazione per la ripartenza dell’intera filiera automotive dopo l’emergenza sanitaria.