Jaguar I-Pace: il debutto al Salone di Ginevra 2018

Appuntamento online per giovedì 1 marzo con il primo SUV a zero emissioni di Jaguar. Il grande pubblico farà la sua conoscenza “dal vivo” a partire dalla prossima settimana, in occasione del Salone di Ginevra.

I vertici di Coventry confermano: Jaguar I-Type sarà ufficialmente svelato, nella versione pronta al debutto commerciale, all’imminente Salone di Ginevra, che aprirà al pubblico giovedì 8 marzo per concludersi domenica 18. Mancano dunque pochi giorni per osservare “dal vivo” il primo SUV 100% elettrico Jaguar, che verrà assemblato a Graz (Austria), nelle linee di montaggio Magna-Steyr in virtù dell’agreement siglato all’inizio dell’estate 2015 fra i vertici Jaguar Land Rover e la dirigenza dell’azienda austriaca, da sempre specializzata nell’assemblaggio di autoveicoli per conto di alcune Case produttrici.

Una prima anticipazione della presenza I-Pace alla prima grande rassegna europea delle novità automotive 2018 era stata “captata” all’inizio di febbraio: in queste ore, da Coventry giunge l’annuncio ufficiale, insieme ad un appuntamento di anteprima con lo “Sport Utility EV” pronto ad aprire ciò che, negli ambienti Jaguar, viene definito “modello-chiave e rivoluzionario per le strategie future del marchio dal punto di vista strategico e industriale”, afferma il responsabile Design di Jaguar, Ian Callum.

I punti di forza di Jaguar I-Pace sono quelli canonici per Coventry, “ovviamente” aggiornati secondo le proprie peculiarità di engineering: “Il più recente arrivo nella ‘famiglia’ Pace rappresenta ciò che gli appassionati di guida sportiva si attendono da un veicolo elettrico: elevate prestazioni in un’ottica eco friendly, agilità e versatilità in virtù della trazione integrale, e praticità di impiego grazie ai suoi cinque posti a bordo”. Una filosofia che sembra essere già stata recepita da numerosi potenziali acquirenti: il comunicato Jaguar indica, a questo proposito, che le manifestazioni di interesse online ammontano ad “Alcune migliaia”.

Le caratteristiche tecniche di rilievo per Jaguar I-Pace verranno rese note ufficialmente domani (con tutta probabilità, ulteriori dettagli verranno comunicati in occasione del vernissage di Ginevra 2018). A grandi linee, l’impostazione di Jaguar I-Pace è già piuttosto nota, in virtù di un articolato programma di sviluppo. Una prima concept era stata infatti esposta al Salone di Los Angeles 2016, insieme all’altrettanto “rivoluzionario” E-Pace; successivamente, i tecnici di Coventry ne hanno realizzato i primi esemplari-laboratorio, che hanno fatto bella mostra di se al Salone di Francoforte dello scorso settembre. Inoltre, nelle scorse settimane Jaguar I-Pace è stato immortalato in una fase di test finali che si è svolta fra i ghiacci del rigido inverno svedese (nello specifico, il Centro prove Jaguar Land Rover Ice Academy di Arjeplog) per provare la resa del veicolo in condizioni climatiche particolarmente severe.

Gli ingombri esterni di Jaguar I-Pace sono nell’ordine di 4,7 m in lunghezza su un interasse di poco inferiore a 3.000 mm. L’abitacolo, a cinque posti, offrirà circa 530 litri di capienza-base al vano bagagli, ai quali se ne aggiungeranno 28 in un piccolo scomparto situato anteriormente. Per l’unità motrice, secondo quanto appreso in questi mesi e di cui nelle prossime ore ci sarà conferma, Jaguar I-Pace farà affidamento su due motori elettrici a magneti permanenti da 200 CV ciascuno – collocati in corrispondenza di avantreno e retrotreno, in modo da offrire la trazione integrale -, alimentati da batterie agli ioni di litio da 90 kWh (per un’autonomia massima di circa 500 km). La potenza complessiva del modulo powertrain per il primo SUV totalmente elettrico di Coventry si attesterà su 400 CV e 700 Nm di coppia massima.

Jaguar I-Pace al Salone di Ginevra 2017 Vedi tutte le immagini

I Video di Motori.it

Jaguar XF restyling 2021

Altri contenuti