Lister Storm II: futura hypercar britannica

Lister dopo la Thunder e la Lighting, ha rilasciato un bozzetto in cui figura la Storm II, un progetto per una hypercar da oltre 1.000 cavalli e 400 km/h di velocità massima.

Lister è un nome che non sentivamo più da tempo, ma recentemente è tornato alla ribalta grazie a due nuove creature quali la Thunder e la Lightning. Entrambi i modelli sono delle elaborazioni di vetture di origine Jaguar, rispettivamente della F-Type e della F-Pace.  Agli inizi degli anni ’90, Lister si era fatta notare soprattutto per un modello in particolare, la Storm. Si trattava di una vettura ad altissime prestazioni, nata sempre da origine Jaguar, che andò a correre anche a Le Mans.

Sotto al cofano si nascondeva un 7.0 litri V12 da 546 CV basato su quello della Jaguar XJR-12, che aveva debuttato a Le Mans. La Lister Storm poteva raggiungere prestazioni eccezionali, con un’accelerazione da 0-100 km/h in soli 4 secondi. Gli esemplari prodotti furono solamente 4, ma il mito è rimasto nell’immaginario collettivo degli appassionati. Oggi, un bozzetto ha svelato che nelle intenzioni di Lister si nasconde la voglia di lanciare una Storm II.

Lawrence Whittaker, il CEO di Lister, ha pubblicato su Twitter un bozzetto di quella che dovrebbe essere la seconda generazione di Lister. Si parla di una vettura che come la sua antenata sarà votata alle prestazioni massime, e sotto al cofano avrà un motore pronto ad accogliere qualcosa come 1000 Cavalli. L’intenzione è quella di creare una semplice sportiva ad alte prestazioni, ma di costruire una Hypercar per entrare nel Gotha del mondo delle quattro ruote. Il motore V12 da 1.000 cavalli dovrebbe portare questa vettura a superare la soglia dei 400 km/h, però attualmente il tutto rimane vincolato alla carta. Il sogno ha bisogno di capitali e di investitori pronti a sposare questo progetto per lanciare una vettura da prestazioni supersoniche e scrivere una nuova pagina importante per le hypercar di origine britannica. Il primo passo è stato fatto, adesso bisognerà attendere nuovi sviluppi per passare dall’idea alla materia, perché la Storm ha bisogno di una nuova erede.

Altri contenuti